Emangiomi Infantili, quali sono gli esami da fare?

L’emangioma infantile è una patologia tumorale a decorso benigno che compare sulla cute del bambino già nelle prime settimane di vita ovvero è già presente alla nascita (emangioma infantile congenito). Si tratta più precisamente di un disturbo della divisione cellulare delle cellule dell’endotelio costituente i vasi sanguigni, dai quali deriva anche il tipico colore rosa o rossastro nonché la possibilità di sanguinare. La diagnosi dell’emangioma infantile può pertanto essere svolta mediante osservazione oggettiva diretta della tumefazione cutanea, oppure in modo indiretto con ecografia intrauterina del feto. La diagnosi precoce dell’emangioma infantile assume una rilevanza significativa qualora le caratteristiche dell’alterazione abbiano elementi sufficienti per giustificare un intervento terapeutico.

Leggi tutto “Emangiomi Infantili, quali sono gli esami da fare?”

Un gioco facile facile per migliorare la motricità dei bambini

Solo quando ogni attività del corpo umano funziona alla perfezione, si può parlare di stato di salute ottimale. La quantità di apparati da lubrificare ed allenare nel nostro corpo è davvero enorme, se si parte fin da quando si è bambini però, si può riuscire da adulti ad mantenere uno stato di salute ottimale a 360 gradi senza troppi sforzi.

Un aspetto che spesso è trascurato è quello della motricità di base, anche da quelle che dovrebbero essere strutture preposte a tale miglioramento personale come quelle sportive. Con il giusto sviluppo della motricità in età infantile, un bambino/a può imparare non solo a coordinare meglio movimenti delle diverse parti del corpo, ma può anche imparare a percepire la presenza del suo corpo rispetto al mondo che lo circonda e rispetto agli altri individui.

Leggi tutto “Un gioco facile facile per migliorare la motricità dei bambini”

Obesità infatile: il benessere alimentare nel bambino

Non solo in America, anche in Italia è allerta obesità infantile

Una recente indagine statistica ha messo in luce il precario stato di benessere dei bambini italiani. Tra i bambini che hanno un età compresa tra gli 8 ed i 10 anni, quasi uno su tre è in sovrappeso: il 20% pesa troppo, il 9,8% e’ obeso.

In una indagine statistica rilevata durante il 2014, il Ministero della Salute  ha scoperto dati davvero sconcertanti, dati che sono stati esaminati a Expo al convegno “Sovrappeso e obesita’ nel bambino”.

Il convegno è stato organizzato presso  lo spazio Women for Expo,  tra gli intervenuti si segnala la  dottoressa specialista in Scienze dell’Alimentazione al DCA Gruber Bologna, Donatella Ballardini,  che ha svolto una interessante lezione  sul  “riconoscere il problema obesita’ infantile e comprendere le strategie per affrontarlo e prevenirlo”.

I genitori sono invitati a non trascurare in nessun modo il problema del sovrappeso infatti una discrepanza tra  peso/altezza può diventare in breve tempo obesità. Leggi tutto “Obesità infatile: il benessere alimentare nel bambino”