Stomaco e patologie

Stomaco e patologie

Lo stomaco è un organo posto subito sotto il diaframma, che formato da tre tuniche principali rispettivamente dalla più interna alla più esterna sono così disposte: mucosa,  muscolare e sierosa; inoltre tra la tunica mucosa e muscolare vi è una tela detta sottomucosa. Lo stomaco è situato sul lato sinistro dell’addome superiore. Il cibo masticato (bolo) attraversa l’esofago e raggiunge lo stomaco, entrando attraverso una valvola muscolare chiamata sfintere esofageo inferiore (cardias).
La mucosa interna allo stomaco secerne acido ed enzimi che digeriscono il cibo (chimo gastrico), essa è formata da una ricca rete di solchi che delimitano le aree e costellata da forellini(fossette gastriche) dove sono presenti numerosi orifici più piccoli che corrispondono agli sbocchi di numerose ghiandole intramucose. Il contrarsi della tunica muscolare dello stomaco ne migliora la digestione. Quindi attraverso una valvola muscolare che si apre e che è situata nella parte inferiore dello stomaco (piloro) il cibo passa dallo stomaco all’intestino (intestino tenue).
L’irrorazione sanguigna dello stomaco è garantita da arterie che provengono da due archi anastomici e che sono alimentati dalle arterie gastriche, gastroepiploiche, e gastriche brevi.

 

Quali sono le patologie?

cattiva digestione erbe per intestino

 

  • reflusso gastroesofageo: il contenuto dello stomaco, tra cui l’acido, possono viaggiare a ritroso fino all’esofago. Il reflusso può causare bruciore di stomaco o tosse o possono non esserci sintomi.
  • malattia da reflusso gastroesofageo (GERD): Quando i sintomi di reflusso diventano fastidiosi o si verificano di frequente, si chiamano malattia da reflusso gastroesofageo. Raramente, GERD può causare seri problemi all’esofago.
  • Dispepsia: Un altro nome per disturbi di stomaco o indigestione. Dispepsia può essere causata da qualsiasi condizione benigna o grave che colpisce lo stomaco.
  • Ulcera gastrica (ulcera gastrica): l’erosione del rivestimento dello stomaco, spesso causa dolore e / o sanguinamento. Le ulcere gastriche sono più spesso causate da FANS o infezione da H. pylori.
  • ulcera peptica: I medici considerano ulcere o dello stomaco o del duodeno (la prima parte dell’intestino tenue) ulcera peptica.
  • Gastrite: infiammazione dello stomaco, causa spesso nausea e / o dolore. La gastrite può essere causata da alcool, alcuni farmaci, infezione da H. pylori, o da altri fattori.
  • Il cancro dello stomaco: il cancro gastrico è una forma rara di cancro si pensi che negli Stati Uniti adenocarcinoma e linfoma costituiscono la maggior parte dei casi di cancro allo stomaco.
  • sindrome di Zollinger-Ellison (ZES): La presenza di uno o più tumori che secernono ormoni che portano ad un aumento della produzione di acido. GERD grave e ulcera peptica derivano da questa rara malattia .
  • varici gastriche: Nelle persone con malattia epatica grave, le vene nello stomaco possono gonfiarsi e gonfiarsi sotto una maggiore pressione; formando delle varici, queste vene sono ad alto rischio di sanguinamento, anche se meno di quanto lo siano le varici esofagee.
  • Sanguinamento dello stomaco: gastrite, ulcere o tumori gastrici possono sanguinare. Quindi se si notano sangue o materiale nero nel vomito o nelle feci di solito ci si trova davanti ad un’emergenza medica.
  • Gastroparesi (ritardato svuotamento gastrico): Il danno ai nervi da parte del diabete o di altre condizioni può compromettere le contrazioni muscolari dello stomaco. Nausea e vomito ne rappresentano la sintomatologia tipica.

Autore: Carmen Vip

Esperta conoscitrice del benessere psico fisico dell' essere umano. Ama scrivere articoli sul benessere a 360°, salute, nutrizione, bellezza, per dare consigli gratuiti agli utenti del web