Stitichezza rimedi: 6 rimedi naturali e soprannaturali per la stipsi

Prima di leggere tutto sulla stitichezza e i tanti rimedi alla stipsi che ti suggeriamo per alleviare i sintomi e curarla in caso di patologia cronica, se sei qui perchè devi fare la cacca SUBITO e dunque vuoi un rimedio che ti aiuti ad andare di corpo ADESSO qualunque sia il motivo della tua improvvisa stitichezza clicca sul link seguente.

RIMEDI PER FARE CACCA SUBITO

Cerchi rimedi alla stitichezza? non riesci a fare la cacca? hai la pancia gonfia e dura a causa della costipazione? In questo articolo sono racchiusi i migliori rimedi contro la stitichezza che allevieranno i sintomi della stipsi e ti consentiranno di andare di corpo regolarmente. Prima di elencarti i rimedi per la stitichezza tra i quali leggerai quali sono gli alimenti giusti, la postura corretta, e la respirazione ottimale per riuscire a ritrovare lo stimolo, parliamo di stitichezza in generale e più precisamente di:

  • Sintomi della stitichezza
  • Perchè succede
  • Come fare la cacca
  • Errori da evitare

Stitichezza

In medicina, è definita stitichezza quella condizione patologica in cui vengono emesse feci scarse, solide e minuscole.

Aiuto cerco un rimedio alla stitichezza!

cerco rimedio stitichezza

Se sei tra quelli che esclamano… “soffro di stitichezza mi serve un rimedio!” fermati un attimo e continua a leggere. Spesso si associa subito il problema del non riuscire ad andare di corpo alla stitichezza senza però conoscere neanche i sintomi e affidandosi a cure che non risolvono il problema.

Leggi tutto “Stitichezza rimedi: 6 rimedi naturali e soprannaturali per la stipsi”

Cristalloterapia: Pietre e cristalli per eliminare disfunzioni o malesseri


Esiste tra le pratiche di medicina alternativa una terapia nata per eliminare diversi tipi di malesseri e disfunzioni, grazie al posizionamento di pietre minerali in modo localizzato sul corpo. Parliamo della cristalloterapia, ed essendo le pratiche di medicina alternativa non provate scientificamente e considerate da essa pratiche pseudoscientifiche, anche per la cristalloterapia non si garantisce l’efficacia scientifica.

Nonostante ciò, esistono numerosissimi sostenitori della cristalloterapia in tutto il mondo, che a gran voce in contrapposizione esaltano l’efficacia della collocazione di pietre e cristalli sul corpo contro diverse patologie. Secondo i sostenitori della cristalloterapia, ognuna di queste pietre minerali è dotata di campo energetico. La presenza di un campo energetico proprio nei minerali, renderebbe possibile il collegamento con qualunque forma di vita vegetale o animale anch’esse dotate di campo energetico proprio.

Vediamo di seguito:

  • Come funziona la cristalloterapia
  • Cosa cura la cristalloterapia
  • Funziona la cristalloterapia?
  • Metodi utilizzati
  • Pietre e cristalli più ricercati
  • Cristalloterapia e Chakra
  • Cristalloterapia e segni zodiacali

Leggi tutto “Cristalloterapia: Pietre e cristalli per eliminare disfunzioni o malesseri”

Disintossicare i polmoni: Rimedi per pulire i polmoni da nicotina e catrame

Molti utenti dopo aver letto il nostro articolo su come smettere di fumare, ci hanno contattato chiedendoci tante informazioni, tra cui una più ricorrente delle altre ovvero come disintossicare i polmoni dalla nicotina.  Altri quesiti correlati a questi sono stati ad esempio come faccio a togliere il fumo dai polmoni, dopo quanto tempo si puliscono i polmoni, alcuni volevano sapere se il latte pulisce i polmoni dal fumo, altri invece erano interessati a sapere se esistono farmaci per pulire i polmoni. Moltissime domande alle quali cercheremo nel tempo di dare risposte, oggi ci concentriamo però su dare rimedi e informazioni utili su Come disintossicare i polmoni dalla nicotina e dal catrame. Questa domanda spesso sorge dal fatto che molti fumatori non riuscendo a smettere di fumare, cercano un valido rimedio per poter comunque preservare la salute del proprio apparato respiratorio ed evitare malattie mortali ai polmoni o comunque riuscire a respirare meglio evitando la comparsa delle classiche patologie da fumatore come la bronchite, l’enfisema o la polmonite. Vediamo dunque come e se è possibile disintossicare i polmoni dalla nicotina anche senza smettere di fumare, sapendo che l’unico modo certo per liberare i polmoni dal catrame accumulato in anni di fumo di sigaretta inspirato è proprio quello di smettere di fumare.

Leggi tutto “Disintossicare i polmoni: Rimedi per pulire i polmoni da nicotina e catrame”

Eiaculazione precoce rimedi: Cos’è e come ritardare l’orgasmo

L’eiaculazione precoce è una disfunzione sessuale che consiste nell’impossibilità da parte dell’uomo di riuscire a controllare in modo volontario l’eiaculazione durante l’amplesso sessuale. L’eiaculazione precoce è considerato il disturbo dell’apparato genitale maschile insieme all’impotenza più diffuso, anche se di difficile quantificazione per il forte tabù che spinge la maggior parte degli uomini a non rivolgersi ad uno specialista per risolvere il problema. Non riuscire a trattenersi dall’eiaculare e giungere subito all’orgasmo, è un problema che crea forte imbarazzo negli uomini. A causa di questa problematica emotiva, spesso chi non riesce ad avere il controllo totale sul proprio orgasmo ed eiacula sperma prima del momento desiderato da se stesso e dalla propria partner, a causa dell’imbarazzo che genera l’argomento si chiude in se stesso e cerca aiuto dalle fonti del web come questa, dove cerca di porre rimedio all’eiaculazione precoce e ad avere una vita sessuale più soddisfacente.

Leggi tutto “Eiaculazione precoce rimedi: Cos’è e come ritardare l’orgasmo”

Rimedi naturali tosse: I 7 metodi migliori per non tossire

Se hai deciso di visitare questo articolo è perchè come il 40% della popolazione Italiana in questo periodo sei vittima di tosse secca, tosse grassa, tosse stizzosa e non cerchi altro che un valido rimedio per sconfiggere la tosse! Sei nel posto giusto perchè non te ne dirò soltanto uno di rimedio ma ti sto per svelare ben 7 rimedi naturali per eliminare la tosse che ti infastidisce.

Potresti essere qui perchè è il tuo bambino a tossire o è un tuo familiare che in continuazione emette il caratteristico rumore della tosse facendoti desiderare che la smetta il prima possibile. Qualunque sia il motivo della tua visita, ti riporto di seguito 7 rimedi del tutto naturali per poter mandar via i colpi di tosse, tuoi o di chiunque altro!

Leggi tutto “Rimedi naturali tosse: I 7 metodi migliori per non tossire”

Reflusso gastrico: 14 Rimedi naturali per acidità e bruciori di stomaco

Ciao e benvenuto nel blog di Benessere e Salute, in questo articolo scoprirai perchè in alcuni momenti della giornata come ad esempio dopo i pasti o la notte quando sei sdraiato, provi la fastidiosa sensazione di sentire acidità che risale alla gola dallo stomaco. Se senti un bruciore proprio dietro lo sterno e non sai perchè questo bruciore compare sei nel posto giusto perchè con molta probabilità soffri di reflusso gastroesofageo e in questo articolo scoprirai perchè compare il reflusso gastrico, quali sono le cause principali e quali i rimedi naturali o farmacologici da usare per sconfiggere questa fastidiosa risalita di acidi gastrici.

Se sei arrivato a leggere questo articolo è perchè probabilmente soffri di reflusso gastroesofageo, e sai che i farmaci come il Gaviscon che ti danno sollievo durante la risalita dell’acido nel tuo esofago, a lungo andare possono portarti effetti indesiderati. Trovare dunque un rimedio naturale al reflusso utilizzarlo al posto dei farmaci come l’Antiacid è l’obiettivo che ogni persona dovrebbe prefiggersi per vivere bene e in salute. Nell’articolo che stai leggendo troverai scritti ben 14 rimedi naturali per curare il reflusso gastrico, ma anche:

  • Perchè si avverte bruciore nell’esofago?
  • Perchè gli acidi risalgono nell’esofago?
  • Cos’è il reflusso gastrico
  • Quali sono le cause del reflusso gastroesofageo?
  • Rischi del reflusso gastrico
  • Consigli alimentari per evitare il reflusso
  • Sintomi del reflusso gastrico
  • Rimedi naturali reflusso gastrico
  • Farmaci cure e trattamenti per il reflusso gastrico

Leggi tutto “Reflusso gastrico: 14 Rimedi naturali per acidità e bruciori di stomaco”

Allergie Stagionali: 7 Rimedi Naturali Efficaci

Perché soffrire inutilmente di allergie stagionali quando qualche semplice rimedio naturale può offrirti molto sollievo?

allergie stagionali
allergie stagionali

Condivido i rimedi naturali per le allergie stagionali che trovo siano i più efficaci e che consiglio anche io in erboristeria ai miei clienti. Questi non avranno effetto immediato come un medicinale, ma sul lungo periodo ridurranno le allergie fino a farle scomparire.

Il concetto in sintesi è questo: l’alimentazione e la salute generale possono fare un’enorme differenza quando arrivano le allergie!

Antistaminici Dalla Natura

Persone diverse sembrano avere benefici da differenti rimedi, perciò vale la pena di provare più di una di queste cure alternative per vedere quali funzionano meglio per te.

 

 

 

  1. Fiori di Bach

I fiori di Bach sono efficaci in questo contesto soprattutto per ristabilire l’equilibrio e l’armonia con l’ambiente. Essi ti rendono più sereno, tranquillo e ottimista. Tra questi, in particolare consiglio:

  • Crab Apple: il fiore della purificazione. Aiuta a liberarti di ciò che avvelena il tuo organismo, in questo caso gli allergeni.
  • Beech: si usa generalmente per le intolleranze, qui si può parlare ad esempio di sensibilità al polline o altri agenti esterni. Ti riconnette con lo stato interiore della tolleranza.
  • Walnut: fiore del cambiamento, ti può aiutare nell’adattamento alla nuova stagione.
  • Olive: riaccende potenziale di autoguarigione del corpo, ricarica di energia e di entusiasmo.
  1. Aceto di Mele

Ebbene sì, l’aceto di mele. È un antico rimedio che si raccomanda spesso per più condizioni di salute. La teoria è che abbia la capacità di ridurre la produzione di muco e di depurare il sistema linfatico. Ciò lo rende utile per le allergie e può essere efficacie anche in caso di cattiva digestione o per perdere peso.

Si mescolano semplicemente un paio di cucchiaini di aceto in un bicchiere d’acqua, da bere lontano dai pasti.

allergie stagionali rimedio
aceto di mele contro allergie stagionali
  1. La Quercetina

La quercetina è un bioflavonoide naturale che aiuta a stabilizzare i mastociti per impedirgli il rilascio di istamina. È anche un potente antiossidante che si dice aiuti a ridurre le infiammazioni. Si usa al meglio come rimedio a lungo termine e molte persone iniziano a prenderla circa 4-6 settimane prima della stagione di allergia per prevenire i sintomi.

Come ogni uso di erbe, dovresti prima consultare il medico in particolare se hai problemi al fegato, se si incinta o usi contraccettivi ormonali.

Si trova naturalmente negli agrumi e nei broccoli, ma per assumerne la giusta quantità in questo caso si può ricorrere agli integratori.

  1. Foglie di Ortica

Le foglie di ortica sono un altro antistaminico naturale che può essere davvero efficace poiché blocca naturalmente la capacità del corpo di produrre istamine. Si può assumere in tintura madre, in tisana, ma per sollievo dalle allergie il modo più semplice ed utile sono le capsule di estratto secco delle foglie.

  1. Probiotici

Le allergie sono il risultato di uno squilibrio del sistema immunitario che fa sì che il corpo reagisca troppo fortemente allo stimolo. La presenza di specifici batteri benefici nell’intestino riduce l’insorgenza di allergie.

Accanto ad un’alimentazione sana e varia, puoi consumare cibi fermentati e bevande come il Kombucha o il Kefir, che favoriscono la produzione di flora batterica. Puoi prendere anche capsule di probiotici di alta qualità.

  1. Miele Locale

Non ci sono molte prove scientifiche che attestino i benefici del miele al riguardo, ma sembra ci siano molti riscontri di persone che lo hanno provato. La teoria è che consumare miele locale aiuta il tuo corpo ad adattarsi agli allergeni nel tuo ambiente. Funziona tipo un “colpo” all’allergia e non sembra avere effetti collaterali.

  1. Neti Pot e Irrigazioni Nasali

Il neti pot è uno strumento per le irrigazioni nasali che puoi trovare in erboristerie fornite, negozi indiani o su siti di vendita online tipo amazon. Più semplicemente, gli sciacqui nasali con acqua e sale li puoi fare anche con un bicchiere e a mano, tappando una narice per volta. Oppure si trovano spray nasali di soluzione salina o argento colloidale.

Questa pratica pulisce le cavità nasali dagli allergeni e dalle irritazioni, inoltre asciuga e sterilizza il setto nasale riducendo lo “sgocciolio”.

 

Se provi uno o più di questi rimedi naturali per le allergie stagionali, e ne trai giovamento, condividi la tua esperienza!

 

Mal di gola rimedi naturali: 6 rimedi della nonna per combattere la faringite

Avvertire dolore alla gola può essere davvero fastidioso. Un campanello d’allarme per il mal di gola può essere l’impossibilità o la ridotta capacità di ingoiare bocconi anche piccoli, o addirittura la saliva. Di solito non si da peso a questi lievi segnali, ma sarebbe opportuno farlo ed intervenire subito perchè spesso è proprio con questi piccoli sintomi che inizia il mal di gola.

Sono davvero tanti i rimedi casalinghi per il mal di gola, ed in questo articolo elencheremo alcuni rimedi naturali per alleviare i sintomi del mal di gola. Molto spesso per diverse patologie, siamo portati ad assumere farmaci per sconfiggerle, riuscire ad adottare rimedi naturali per problematiche come il mal di gola, può essere utile a non farci imbottire di farmaci come la tachipirina o l’Oki,  che potrebbero danneggiare altre funzioni nel nostro organismo.

Prima di elencare i nostri 6 rimedi naturali al mal di gola, è bene capire cos’è il mal di gola, quando la gola si infiamma e quali sono le cause e i sintomi che ci impediscono di inghiottire normalmente cibi o nei casi di infiammazioni gravi, ci procurano fastidi anche solo ingoiando la saliva. Prima di elencare i 6 rimedi al mal di gola, parleremo di:

  • Mal di gola (Faringite) definizione
  • Mal di gola cause
  • Mal di gola sintomi

Leggi tutto “Mal di gola rimedi naturali: 6 rimedi della nonna per combattere la faringite”

Punti neri rimedi: 2 rimedi naturali per sbarazzarsi dei Punti Neri

Dopo aver pubblicato l’articolo sui rimedi naturali all’acne, siamo stati tempestati di richieste su un antiestetico, comune e fastidioso problema della pelle, un altro tipo di eruzione acneiforme… i punti neri. Se stai leggendo questo articolo è perchè probabilmente tu o una persona che ti sta a cuore ha visto comparire sul proprio volto questi antiestetici puntini. In questo articolo scoprirai dei rimedi per eliminare i punti neri, ma per fare in modo che questi metodi riescano a sconfiggere i punti neri, è bene che si conosca prima con quale nemico della bellezza si sta combattendo. Infatti, come leggerai tra poco, i punti neri non sono assolutamente da associare ad un’igiene personale scarsa, e spesso quelli che sembrano i rimedi migliori per i punti neri, in realtà sono controproducenti.

Leggi tutto “Punti neri rimedi: 2 rimedi naturali per sbarazzarsi dei Punti Neri”

Alluce Valgo rimedi: Esercizi e prodotti per eliminare l’alluce valgo

Ciao e benvenuta nel nostro articolo che cerca di offrire metodi e rimedi per curare l’alluce valgo. Se sei giunto fin qui, è perchè vuoi sapere come risolvere il problema dell’alluce valgo una volta per tutte. Come ogni patologia, anche per combattere e sconfiggere l’alluce valgo bisogna sapere con che tipo di problematica si ha a che fare, quali sono le cause del rigonfiamento a cipolla e quali di conseguenza i rimedi mirati per curare questa deformazione del dito più grande del piede.

Se guardando i tuoi piedi hai notato che il dito più grande (l’alluce), ti sembra molto più ravvicinato al dito accanto, se hai notato una protuberanza sulla parte laterale del piede corrispondente con la prima falange dell’alluce, che da l’impressione di avere una cipolla sotto pelle, probabilmente soffri di alluce valgo. Per questa patologia ci sono rimedi ortopedici, invasivi, naturali e non invasivi. In questo articolo non parleremo solo dei classici rimedi all’alluce valgo, come l’intervento chirurgico o il separatore di silicone, ma vogliamo raccogliere ogni tipo di rimedio naturale per curare l’alluce valgo del quale riusciamo a venire a conoscenza. Prima di parlare dei rimedi all’alluce valgo però, è doveroso capire tecnicamente a cosa è dovuta questa patologia che sempre più causa disagi, fastidi e dolore. Dopo aver parlato in generale dell’alluce valgo e dei suoi sintomi, parleremo di:

  • alluce valgo e rimedi non chirurgici
  • alluce valgo e rimedi della nonna
  • plantari per l’alluce valgo
  • alluce valgo prevenzione

Spesso i piedi sono interessati da una deformazione dovuta al rilassamento delle articolazioni, dei muscoli e dei legamenti. Tale deformazione del piede prende il nome di Alluce Valgo. Tale patologia ortopedica del piede, viene chiamata alluce valgo proprio perché a causa del rilassamento dei muscoli della volta plantare, produce la tipica protuberanza dell’alluce.

Leggi tutto “Alluce Valgo rimedi: Esercizi e prodotti per eliminare l’alluce valgo”

Vene Varicose rimedi naturali: 6 rimedi per eliminare le Vene Varicose

Le vene varicose oltre ad essere una vera e propria patologia da trattare, è anche un antiestetico problema che spesso è visibile negli arti inferiori. A soffrire di vene varicose sono maggiormente le donne, ma esse non sono una prerogativa solo femminile a causa della moltitudine di fattori scatenanti che possono interessare anche gli uomini. Le antiestetiche vene gonfie ben visibili sulle gambe, possono essere sconfitte con rimedi naturali che riescono (chi più chi meno) a far rientrare il problema.

Se sei arrivata a leggere questo articolo sei afflitta anche tu dalle vene varicose e di certo stai cercando un rimedio. In questo articolo ne troverai ben 6 di rimedi naturali per curare le vene varicose, leggili e provali sperando che daranno sollievo alle tue gambe!

Leggi tutto “Vene Varicose rimedi naturali: 6 rimedi per eliminare le Vene Varicose”

Stitichezza in allattamento: cause e rimedi

La stitichezza è una patologia che interessa molto spesso le donne sia nella fase di gravidanza che in quella successiva ossia durante l’allattamento del nascituro. La stitichezza in allattamento è un problema molto più frequente di quanto si immagini, ricerche hanno appurato infatti, che circa l’ottanta per cento delle donne che hanno partorito ed iniziato ad allattare soffrono di stitichezza.

Se stai leggendo questo articolo e sei una donna in allattamento e stai soffrendo di stipsi, probabilmente starai pensando che sapere di non essere l’unica ad avere difficoltà ad evacuare nel periodo dell’allattamento non è di certo un sollievo dai fastidi e dai dolori della stitichezza. Proprio per questo elencheremo successivamente una serie di rimedi utili a liberarsi della stitichezza in allattamento, ma prima dobbiamo capirne le cause.

Leggi tutto “Stitichezza in allattamento: cause e rimedi”

Artrite: 3 rimedi naturali super efficaci… Olio Salice e ArthroNeo!

Abbiamo visto in un precedente articolo, come curare l’artrite con Curcuma e Zenzero. In questo nuovo articolo invece, vedremo come alleviare i sintomi dell’artrite con altri due rimedi naturali. Scopriremo infatti come curare l’artrite con l’Olio extravergine d’oliva e con la corteccia del salice bianco.

Continua a leggere e scopri questi due validi rimedi naturali per sconfiggere l’artrite!

Leggi tutto “Artrite: 3 rimedi naturali super efficaci… Olio Salice e ArthroNeo!”

Liberarsi dall’Artrite con il Sale di Epsom e la Curcuma

Prendiamo la libertà di movimento per scontato, fino a quando diventa limitata, con la comparsa di artrite e dolori articolari. La causa di questo per molte persone si presenta sotto forma di artrite o l’infiammazione di una o più articolazioni. Ci sono due tipi principali di artrite, osteo e reumatoide, entrambi influenzano il giunto in modi diversi.

Osteo artrite è quando la cartilagine tra le ossa si usura fino a d assotigliarsi o addirittura scomparire favorendo il contatto tra due ossa. Reumatoide è po meno semplice, causata da una malattia autoimmune che causa l’infiammazione della membrana sinoviale (un tessuto molle che protegge le articolazioni del corpo) e che può portare a perdita di tessuto osseo. Qualunque sia la vostra esperienza, esistono rimedi naturali per curare l’artrite, per gestire il dolore e alleviare i sintomi.

Curcuma & Zenzero contro artrite

Curcuma e zenzero sono entrambi anti-infiammatori, e vi aiuterà con l’osteoartrite e l’artrite reumatoide. La curcuma in particolare, ha ottenuto molta attenzione ultimamente. Il suo componente principale si chiama curcumina, che è un potente antiossidante. Inoltre, abbassa i livelli di 2 enzimi responsabili dell’ infiammazione. Possono essere assunti sotto forma di capsule o magari mediante un bel tè speziato da godersi ogni giorno.

Per preparare questo rimedio avrai c’è bisogno di:

  • 2 Tazze di acqua
  • 1/2 Cucchiaino di zenzero in polvere
  • 1/2 Cucchiaino curcuma
  • miele a piacere

Preparazione rimedio

Portare le 2 tazze di acqua a ebollizione, e mescolare ½ cucchiaino di zenzero in polvere con la curcuma. Lasciare bollire lentamente per circa 10-15 minuti e aggiungere il miele nella quantità che si è scelto a piacere. utilizzando queste quantità, si riusciranno a ricavare due porzioni che sono esattamente la dose consigliata per un giorno.

 

Curcuma in Polvere

 

 

Sale di Epsom e artrite

Il sale di Epsom contiene solfato di magnesio, il cui nome fa un po ‘paura, ma è davvero una sostanza meravigliosa. Minerale presente in natura, il solfato di magnesio è stato utilizzato nei secoli per ottenere sollievo dal dolore.

Per rimediare all’artrite e alle infiammazioni con il sale di Epsom avrai bisogno di questi ingredienti:

  • 1/2 Tazza di sale Epsom
  • Un Grande ciotola
  • Acqua calda

Preparare il rimedio

 

Sale di Epson Csm

Voto medio su 64 recensioni: Da non perdere

 

Riempire una grande ciotola con acqua calda e aggiungere ½ tazza di sale Epsom. Girare e mescolare, e poi immergere le articolazioni doloranti nel liquido. Se il dolore è presente in un posto più difficile da mettere in ammollo, come ad esempio le ginocchia, provate a fare un bel bagno caldo con i sali di Epsom. Basterà riempire una vasca piena di acqua calda e aggiungere 2 tazze di sale di Epsom e mettersi in ammollo per almeno 15 minuti.

Spero che con questi due rimedi naturali per l’artrite, riuscirai ad alleviare i sintomi e i dolori lancinanti di questa patologia. iscrivendoti alla nostra newsletter, ogni settimana invieremo nuovi rimedi naturali su questa ed altre patologie da sconfiggere con i rimedi naturali della nonna!

*Aggiornamento rimedi contro l’artrite*

 

Arthroneo spray anti artrite

arthroneo

Le articolazioni presenti nel corpo umano, sono organi di giunzione tra capi ossei, interconnessi attraverso tessuti connettivi. Le articolazioni si differenziano In base alla loro mobilità, e possiamo distinguerle in articolazioni mobili (come quelle della spalla), articolazioni semimobili come quelle che sono presenti tra le vertebre, e quelle fisse (cranio).

Le articolazioni del corpo umano sono sollecitate ogni giorno da carichi pesanti e movimenti bruschi che ne diminuiscono la capacità di movimento. ArthroNeo è uno spray studiato apposta per guarire e riportare allo stato normale, le articolazioni mobili e semimobili che a causa di patologie come ad esempio l’artrite o la lombalgia provocano intensi dolori oltre che portare a deformazioni nei casi più gravi.

ArthroNeo: Come cura l’artrite?

ArthroNeo contiene un ingrediente che potenzia la naturale produzione di collagene del corpo. Questa proteina rigenera e risana i tessuti connettivi che tendono a usurarsi e lacerarsi facendo eliminando dunque patologie come l’artrite

Smettere di fumare: Con il mio metodo butterai le sigarette SENZA AIUTO

Intorno all’argomento smettere di fumare si è creato un business ancor più proficuo della stessa vendita di sigarette, l’unica differenza è che invece di guadagnare solo i Monopoli di Stato guadagnano anche altri soggetti che promettono metodi, ricette, farmaci e aiutini miracolosi per disintossicarsi dalla nicotina e buttare per sempre le sigarette in un cassonetto dell’immondizia.

Ti sembrerà strano ciò che sto per affermare, ma sono molte di più le persone come me che hanno smesso di fumare senza alcun aiuto esterno (Gratis) che quelle che hanno utilizzato rimedi contro la nicotina di ogni genere e vi sono riusciti.

Prima di dirti in modo assolutamente gratuito il mio metodo, quello con il quale ho smesso di fumare, vorrei parlare del vizio del fumo, della nicotina, degli altri metodi che vengono venduti per non essere più dipendenti dalla nicotina e che promettono in cambio di soldi di poter iniziare nuovamente a respirare a pieni polmoni liberamente e senza tossire a causa delle sigarette.

Smettere di fumare: perchè gli altri metodi sono dannosi?

Chiunque è un fumatore ha avuto nella sua vita almeno una volta la voglia di dire basta alla dipendenza da nicotina, per tornare a respirare, a gustare i cibi come una volta, a sentire gli odori, il profumo dei fiori o per qualsiasi altro motivo personale, familiare o di salute.

Chiunque ha cercato di togliersi il vizio, si è però imbattuto nei classici metodi per smettere di fumare tanto promossi dalle case farmaceutiche o da chiunque voglia guadagnare dalla dipendenza dei fumatori che hanno intrinsechi in loro stessi (i rimedi contro il fumo), delle barriere enormi per il fumatore. Qualunque metodo per smettere di fumare MENTE spudoratamente per evitare che tu riesca a smettere di fumare e rimanere un potenziale “cliente”.

Metodi per smettere di fumare e affermazioni negative

Le affermazioni che assumono una caratteristica di negatività nei confronti del fumatore voglioso di non comprare più le sigarette dal Tabaccaio sono tali per il semplice fatto che esse stesse vengono dette in quanto opinabili alcune e false altre. Per smettere di fumare è necessario far tesoro soprattutto di questo passaggio, perchè è come creare una barriera contro le classiche cose che sono da ostacolo al raggiungimento dell’obiettivo “Smetto di fumare da solo adesso e gratis”.

  • I primi giorni sono terribili!

Questa frase spesso ferma anche quelli che maggiormente avrebbero bisogno di togliersi il vizio della sigaretta, quelli che hanno problemi di salute e magari potrebbero morire anche solo per un altro tiro.

Eppure chiunque vende rimedi per smettere di fumare afferma che il periodo più difficile per riuscire a togliersi la sigaretta di bocca è proprio l’inizio della terapia.

Da ex fumatore ti dico che è FALSO

Chi sta scrivendo è una persona che ha fumato dall’età di 13 anni una quantità di sigarette che in base ai periodi, è variata da uno a due pacchetti al giorno. Quando ho avuto il desiderio di smettere di fumare ( ci sono riuscito per ben due volte da solo) ed ho iniziato il metodo per me infallibile, ero talmente contento di riuscire a non fumare che mi godevo ogni istante che passava… soprattutto nella prima settimana!

Per facilitare la comprensione di ciò che scrivo, cerco di esternare qui le sensazioni che ho provato quando mi sono trovato ad affrontare i primi 3 giorni senza assumere nicotina, la prima settimana e poi il primo mese.

La sensazione che ricordo, anche con piacere, è quella di essere intorpidito, come se fossi sempre in fase di risveglio anche durante il resto della giornata.

Forse proprio perchè quando ho deciso di smettere di fumare l’ho fatto perchè le mie motivazioni erano stare bene, smettere di puzzare di fumo di sigaretta, iniziare nuovamente a respirare bene ed affrontare con più fiato le partite di calcetto con gli amici. Forse è proprio questo che ha fatto si che io smettessi di fumare con successo…. anzi no! la motivazione reale la leggerai nel metodo per smettere di fumare tra poco.

In queste prime fasi, mi veniva voglia di fumare solo dopo aver bevuto il classico caffè al mattino, o dopo aver mangiato. Ne parlo dopo nello specifico, per adesso mi limito a dire che parliamo di pochi minuti al giorno con il desiderio di fumare, ed un giorno è fatto di 1.440 minuti. Insomma… paragonando pochi minuti di voglia di accendere una sigaretta con la totalità dei minuti a disposizione durante un giorno, mi sembra abbastanza fuorviante dire che i primi 3 giorni o la prima settimana da quando si decide di smettere di fumare sono TERRIBILI.




 

  • Aumento del nervosismo

Questa è un’altra affermazione negativa che può compromettere l’obiettivo “smettere di fumare” e onestamente non è del tutto vera. E’ vero che sono stati riscontrati aumenti di irritabilità e irrequietezza in alcuni soggetti che smettevano di fumare, ma è anche vero che a me non fumare non mi ha portato nervosismo, anzi… Sono venuto alla conclusione personale, che è proprio la sigaretta ad alimentare il nervosismo.

Con molta probabilità i soggetti che hanno provato crisi isteriche o sono diventati nervosi, con conseguente difficoltà a dormire e cali di concentrazione, NON HANNO SCELTO in modo PERSONALE di smettere di sfumacchiare ma sono stati obbligati a farlo. Il mio metodo per smettere di fumare vale solo per chi è consapevole in prima persona di volersi togliere il vizio di fumare.

E’ la sigaretta che porta il nervosismo! HO RAGIONE IO

La nicotina provoca danni al sistema nervoso dal primo giorno in cui si assume, danni che aumentano col passar del tempo e del numero di sigarette fumate. La nicotina, non fa altro che aumentare il passaggio della corrente tra un cellula nervosa ed un’altra, determinando uno stato di eccitamento del sistema nervoso (NERVOSISMO). Il sistema nervoso di una persona che fuma da anni, risulta assolutamente compromesso e si può passare da avere stati di semplice stress fino ad esaurimento nervoso totale.

Nervosismo e sigaretta diventano man mano un circolo vizioso compromettendo il sistema nervoso e serviranno solo cure e riposo per riportarlo allo stato naturale. Già la vita odierna aumenta lo stato di stress dell’individuo, se a ciò aggiungiamo il fumo della sigaretta, non faremo altro che accelerare il nostro cammino verso le case di cura per malattie mentali o verso la comparsa del Cancro.

sapendo questo adesso… Mi vien voglia di dire a tutti quelli che vendono rimedi per smettere di fumare, che non fanno altro che portare i fumatori verso un peggioramento della condizione fisica, quando affermano che NON è la sigaretta a portare il nervosismo bensì lo placa… FALSO.

 

Smettere di fumare: Effetti e benefici

Gli effetti benefici che porta al corpo umano la fine della dipendenza da nicotina e da tutte quelle sostanze tossiche e nocive presenti in ogni sua componente (filtro e cartina), sono davvero tanti. Ancor di più sono i vantaggi che si possono trarre dallo smettere di fumare nelle relazioni sociali, lavorative ed amorose.

Quando si smette di fumare si hanno questi benefici fisici tangibili:

  • Dopo 20 minuti
    La pressione arteriosa e la frequenza cardiaca tornano nella norma
  • Dopo 24 ore
    I polmoni cominciano a ripulirsi dal muco e dai depositi lasciati dal fumo
  • Dopo 2 giorni
    L’organismo si è liberato dalla nicotina e ricomincia a recuperare gusto e olfatto
  • Dopo 3 giorni
    Si comincia a respirare meglio e si recupera energia
  • Dopo 2-12 settimane
    La circolazione del sangue migliora
  • Dopo 3-9 mesi
    Il miglioramento nella respirazione si fa più marcato; tosse e sibili si riducono
  • Dopo 1 anno
    Il rischio cardiovascolare si è dimezzato rispetto a quello di chi continua a fumare
  • Dopo 10 anni
    Il rischio di tumore del polmone in molti casi è tornato pari a quello di chi non ha mai fumato o comunque è dimezzato (dipende da molti fattori, tra cui il numero di sigarette fumate e gli anni in cui si è fumato)

Schema tratto dal sito dell’AIRC

Lo schema dei benefici che ho avuto io smettendo di fumare è questo:

  • Dopo 20 minuti ero soddisfatto, stranamente calmo, non sentivo il solito senso di ansia che avvertivo poco prima.
  • Dopo 1 ora ero contentissimo, concentrato, respiravo meglio, non tossivo, non sentivo la puzza della sigaretta sotto al naso, avvertivo maggiormente i profumi, mi sentivo come appena sveglio ma con il cervello iperattivo e perfettamente funzionante.
  • Dopo 12 ore sono riuscito ad addormentarmi prima del solito, ho passato una giornata intensa di soddisfazioni e riassaporato il gusto del cibo genuino.
  • Dopo 1 giorno non credevo ai miei occhi! Sono riuscito a svegliarmi prima del suono della sveglia, ero stracontento mi sentivo super perchè ero riuscito senza alcun problema a NON fumare addirittura per un giorno!
  • Dopo 2 giorni mi sentivo nel pieno delle mie energie, ebbi un rapporto sessuale davvero soddisfacente ed anche la mia eiaculazione era di un bianco…vabbè
  • Dopo 3 giorni notai che quando salivo le scale nonostante il mio peso eccessivo non affannavo più, riuscivo a respirare meglio. durante la partita di calcetto i miei muscoli sembravano aver ritrovato una sintonia straordinaria con il mio cervello e tutte le attività motorie risultavano agevoli.
  • Dopo 6 giorni passai un week end con gli amici, solito tavolo di poker e birra a go go. tutti fumavano intorno a me e NON mi venne voglia di fumare neanche per un solo secondo! Inoltre non mi dava fastidio sentire la puzza di fumo, per me semplicemente non esisteva.
  • Dopo 7 giorni notai che i miei capelli, la mia pelle, i miei denti… erano migliorati a livello qualitativo. Un amico in palestra mi chiese se avessi fatto il trapianto di capelli!
  • Dopo 1 mese guardandomi alle spalle notai che la mia situazione relazionale, amorosa, lavorativa, economica, sessuale, era migliorata di molto!

Erano passati solo 30 giorni da quando avevo spento l’ultima sigaretta, eppure mi sembrava di NON aver mai fumato, mi sembrava di essere un uomo diverso e mi rattristai quando pensai ai miei 10 anni buttati a causa della sigaretta… non è solo una questione di respirare meglio, di saper respirare, inspirare, espirare… son cazzate queste! Chi decide di smettere di fumare cambia in modo drastico in meglio la propria vita presente non solo quella futura!

 

Come Smettere di Fumare Gratis e da solo

Ecco come ho smesso di fumare IO

smoking-951984_640

Come prima cosa per riuscire a smettere di fumare grazie al metodo con il quale ci sono riuscito io, devi essere consapevole di volerlo fare tu senza costrizione alcuna. Se hai problemi di salute e devi smettere di essere dipendente dalle sigarette urgentemente consulta il medico. Chiunque stia in situazioni di salute ottimali invece provi a smettere di fumare sfruttando il mio metodo, mi farebbe piacere che portasse la propria esperienza commentando questo articolo. Magari, monitorando giorno per giorno le sensazioni che realmente prova e le difficoltà che incontra realmente e non in base a stupide credenze.

Prima voglio spiegarti cosa c’è alla base del metodo e poi te lo spiegherò in modo schematico, dopo potrai decidere se provarlo  gratuitamente o andare a comprare qualche altro rimedio per smettere di fumare.

La frase magica

Alla base di questo metodo c’è una frase che per me è diventata magica e mi ha consentito di eliminare la dipendenza dalla nicotina.

“sono stato X tempo respirando bene posso farcela per altri 30 secondi!” 

Questa frase mi venne in mente così, all’improvviso, nessun rituale, nessun corso di PNL alla base della sua comparsa, solo due fattori:

  1. La determinazione a raggiungere l’obiettivo “smettere di fumare da solo e gratis”
  2. La consapevolezza che ogni istante trascorso senza accendere una sigaretta non deve essere sprecato, ma visto come un mini obiettivo raggiunto

Sembra facile… ED INFATTI LO E’!

Quando smisi di fumare per la prima volta, lo feci di mattina, andavo a lavoro, erano le 8.00 e già avevo fumato ben 5 sigarette! Camminavo verso l’ufficio, avevo solo 23 anni, e già a quell’ora del mattino avvertivo i seguenti sintomi e malesseri:

  • Nausea
  • Bruciore di stomaco
  • Mal di testa
  • irregolarità intestinale
  • Respirare affannosamente
  • difficoltà di equilibrio
  • Tosse
  • Decimi di febbre

 

Pensai… ho 23 anni o 87? Ma che mi sta succedendo? nell’esatto istante che pensai questa frase, mi accorsi che avevo in mano la mia 6° sigaretta ed ero sveglio solo da 1 ora e mezza!

Guardai la sigaretta e proprio in quell’istante passavo dinanzi ad un cassonetto dell’immondizia, presi il pacchetto dalla tasca, l’accendino… e gettai tutto il mio male li dentro.

E dopo? maturò la consapevolezza in me di potercela fare a smettere di fumare e senza volere inventai il mio metodo contro la dipendenza da nicotina.

Giunsi sul luogo di lavoro, dove risiedono delle abitudini per il fumatore difficili da sdradicare come prendere il caffè con i colleghi, fumare la sigaretta mentre si chiacchiera, uscire sul balcone a fumare una sigaretta nell’ora di pausa, nascondersi in bagno con l’aspiratore e fumare di nascosto…

Niente…

Nessuna di queste cattive abitudini quel giorno riuscì a scalfire la mia voglia di smettere di fumare. Mi venne il desiderio di accendere una sigaretta ogni volta, ma contestualmente pensai a quanto fossi stato male la mattina e iniziai a recitare la frase antifumo “sono stato 1 ora respirando bene posso farcela per altri 30 secondi!”, “sono stato 1 ora e 15 minuti respirando bene posso farcela per altri 30 secondi!”, “sono stato 3 ore respirando bene posso farcela per altri 30 secondi!” e via via col passar del tempo mi rendevo conto che recitavo sempre meno quella frase… sono stato 6 ore respirando bene, mezza giornata, 1 giorno, 1 settimana, 1 mese….  posso farcela per altri 30 secondi!

Ogni volta che recitavo quella frase, trovavo qualcosa nel quale impegnarmi che mi avesse dato una mano a non pensarci. Ripetevo a me stesso: Adesso faccio questa attività,poi nel caso dopo mi viene ancora voglia di fumare faccio altro fino a quando non mi esce dalla mente il desiderio di fumare.

 

Se sei entrato in questo articolo è perchè cerchi di capire come smettere di fumare. Abbiamo letto fino ad ora quali benefici si possono avere smettendo di fumare, quali effetti ha sull’organismo la dipendenza da nicotina e come è nato il mio metodo per riuscire a smettere di stringere tra le labbra una sigaretta fino alla morte. Adesso è giunto il momento di leggere il metodo…

 

Smettere di Fumare: Il metodo gratuito

Questo metodo è solo per chi non ha problemi di salute, ribadisco che per tutti quelli che hanno problemi di salute non sarò responsabile delle conseguenze e li invito apertamente a rivolgersi ad uno specialista.

  1. Crea una motivazione reale spiacevole e percepibile adesso
  2. Butta sigarette e accendino come rituale
  3. La frase antifumo
  4. L’alimentazione giusta
  5. Il monitoraggio della disintossicazione
  6. La consapevolezza di esserci riuscito

Crea una motivazione reale spiacevole e percepibile adesso

Molti credono che le frasi shock che compaiono sui pacchetti di sigarette, servano da deterrente all’acquisto. Questo è falso, servono solo ad aumentare la voglia di fumare e a mettere lo Stato e le ditte produttrici di tabacchi lavorati al riparo da cause legali. Queste frasi aumentano la voglia di fumare perchè allontanano il pericolo dal fumatore o comunque la percezione che lo stesso ha di quel determinato rischio per la salute. Insomma… forse pochi fumatori non hanno fatto a gara per acquistare tutti i pacchetti di sigarette con su scritto una determinata frase, quasi come si fa con le collezioni di figurine e giù di battitine tipo:

  • Io scelgo sempre di comprare i pacchetti con su scritto “il fumo nuoce alla salute del tuo bambino” (non ho figli! 😀 )
  • Io compro solo pacchetti di sigarette con scritto “il fumo passivo fa più male di quello attivo” (Per questo fumo attivamente! 😀 )

Battute a parte, la morte, il Cancro, o tantissime patologie piccole e medie che il fumo provoca sono percepiti come MALI LONTANI, quei cosiddetti malesseri che possono capitare solo agli altri e che ADESSO DI CERTO NON HO. Dunque… me la fumo un altra sigaretta poi smetterò!

Come creare una motivazione reale e vicina per smettere di fumare?

Devi creare un urgenza! Se ad esempio per abitudine fumi solo a partire dalle 10 del mattino o solo nel pomeriggio, perchè sai che ti da nausea fumare appena sveglio, è il momento di far venire quella nausea. Non servirà fumare 20 sigarette in un ora, basterà semplicemente aumentare la dose di un paio di sigarette rispetto al solito appena sveglio. Io di solito fumavo 2/3 sigarette, quella mattina ero a 6.

 

Buttare sigarette e accendino come rituale

Ti è venuto lo schifo di fumare? sei ancora vivo? bene… adesso devi assolutamente buttare tutto il kit per fumare nella spazzatura, sigarette, accendino, fiammiferi, ogni cosa riconducibile al vizio del fumo devi buttarlo.

Questo è più un rituale che una necessità perchè potresti ricomprare di nuovo tutto. Ma il gesto di buttare le sigarette e l’accendino nella spazzatura, spinto da una motivazione reale spiacevole e percepibile adesso  crea un immagine nella tua mente che ricorderai per sempre e ti aiuterà mentalmente a percepire in modo tangibile la tua voglia di cambiamento.

 

La frase antifumo

La frase anti fumo dovrai recitarla una sola volta alla comparsa del desiderio della sigaretta, contestualmente dovrai trovare qualcosa per impegnare la mente nei 2 minuti successivi alla comparsa del desiderio di fumare.

Qualunque cosa distolga la tua mente da quel pensiero va bene, preparare un te, spolverare, andare in bagno, cucinare, aggiustare il pc, mettere uno smartphone sotto carica… Come vedi sono attività non impegnative, attività che di solito facciamo con la sigaretta stretta tra le labbra.

 

L’alimentazione antifumo

Esistono degli alimenti che aumentano o abbassano il livello di nicotina nel sangue. Non è vero che è bellissimo fumare una sigaretta dopo aver preso un caffè, è la caffeina che essendo un alimento che abbassa il livello di nicotina nel sangue porta dopo averlo bevuto di riflesso ad aver voglia di fumare una sigaretta.

Basta conoscere ed evitare/sostituire gli alimenti che provocano crisi di astinenza da nicotina portando ad accendere l’ennesima bionda della nostra vita. Per conoscere i cibi che abbassano il livello di nicotina nel sangue, chiedi al tuo medico, a me è bastato sostituire il caffè con uno yogurt oppure mangiando un cornetto al bar.

Monitoraggio della disintossicazione

Tenere il monitoraggio della disintossicazione è importante perchè non fa altro che ingrandire la percezione dell’obiettivo raggiunto, facendo pensare in modo sempre maggiore a QUANTO SI PUO’ ESSERE STUPIDI BUTTANDO VIA UN ORA, UN GIORNO, UNA SETTIMANA, UN MESE SENZA AVER FUMATO NEANCHE UNA SIGARETTA, RIACCENDENDONE UN’ALTRA. Praticamente più tempo passa dall’ultima sigaretta accesa e più si appare stupidi agli occhi di se stessi e degli altri riaccendendone un’altra. Non si è solo stupidi… si rischia anche di diventare depressi, irritati, ansiosi, poco sicuri di se stessi…

Proprio così, perchè se durante questo metodo riprendi il vizio di fumare devi essere consapevole che rischi di avere questi effetti indesiderati:

  • Dopo 2 minuti ti sentirai un buono a nulla,sarai ansioso, le mani ti tremeranno, avrai le vertigini, puzzerai di fumo.
  • Dopo 1 ora penserai a quanto sei stato stupido, non riuscirai a essere felice per tutta la giornata e a fare le attività che hai sempre svolto durante il periodo senza sigaretta in bocca.
  • Dopo 12 ore sarai molto giù perchè ti sarai comprato un altro pacchetto di sigarette e ti sentirai stupido perchè hai buttato nell’immondizia un pacchetto di sigarette intero per credere a Benessere e Salute.
  • Dopo 1 giorno ti sveglierai di nuovo come una volta, ovvero con Nausea, Bruciore di stomaco, Mal di testa, irregolarità intestinale, Respiro affannato, difficoltà di equilibrio, Tosse, Decimi di febbre, E soprattutto ti sentirai un fallito!

 

La consapevolezza di esserci riuscito

Riuscirai a sconfiggere il vizio del fumo soprattutto grazie alla maturazione della consapevolezza di potercela fare. Proprio come è capitato a me, man mano che prendevo coscienza di poter essere in grado di vincere da solo ed in modo gratuito questa sfida, non mi accorgevo che nel frattempo ci ero riuscito, ero libero di respirare a pieni polmoni senza tossire e di vivere senza dare fastidio agli altri.

P.s.

Se conosci un fumatore e desideri fortemente che smetta di fumare, condividi questo articolo nella sua bacheca dei social network. Se sei tu un fumatore e vuoi smettere di fumare e stai bene in salute (per quanto possa stare bene un fumatore), prova questo metodo. se ti spaventa il primo step, quello dell’aumento delle sigarette al mattino passa al 2° step direttamente.

Mi farebbe piacere che se ci provi condividessi con me giorno per giorno il tuo risultato, non ti ho chiesto soldi, voglio solo che stai bene, ma la mia soddisfazione sarà saperlo!







Pelle secca rimedi naturali

Quando ci si trova dinanzi al problema della pelle secca , significa che la propria cute ha un deficit di lipidi cutanei che in situazione normale riescono a rendere la pelle idratata. La pelle secca è un antiestetico problema della cute che non fa altro che rendere quest’ultima più fragile, sottile e le dona un aspetto meno elastico di una pelle idratata nel modo giusto. Anche per i dermatologi, curare la pelle secca fin dai suoi primi sintomi è di essenziale importanza in quanto questo disturbo della pelle può sfociare nei casi più marcati in pelle squamosa e ragadi.

Trovare rimedio alla pelle secca, non è però solo un problema dal punto di vista dermatologico ma anche estetico. Infatti, chi soffre di tale disturbo nota guardandosi allo specchio un aspetto non sano dovuto alla pelle poco chiara che fa risultare il viso più spento del solito.

Per riuscire a porre rimedio all’inestetismo della pelle secca e donare nuova linfa al proprio viso rendendolo più solare, si può ricorrere all’utilizzo di oli essenziali che sembrerebbero essere un vero e proprio toccasana per curare la pelle arida.

Di seguito elenchiamo 3 oli essenziali naturali che le donne usano per far risplendere nuovamente la propria pelle.

Olio essenziale di Geranio

L’olio essenziale di Geranio grazie alle sue tante proprietà può essere utilizzato per realizzare rimedi naturali per tantissime situazioni in ambito della cura della persona e della casa. Tra le sue proprietà spicca quella della prevenzione e cura delle rughe della pelle. Grazie a ciò, l’olio essenziale di Geranio è indicatissimo per curare il disturbo della pelle secca riuscendo, se integrato in creme di bellezza, a riempire i solchi creati dalle rughe a causa della pelle fragile.

Olio essenziale di Gelsomino

Anche questo olio essenziale ha diverse proprietà benefiche per la cura della persona. E’ molto utilizzato per aumentare la libido perché la sua fragranza se inalata, può essere un vero e proprio afrodisiaco. La proprietà che invece è utile a curare la pelle secca è quella cicatrizzante. Infatti il gelsomino è un valido aiuto per la cura della pelle perché riesce a tonificarla distendendo e prevenendo le rughe. Quando compare la pelle secca, di solito la cute risulta anche arrossata e screpolata e grazie all’olio essenziale di Gelsomino si possono ridurre gli arrossamenti della pelle fino ad eliminarli completamente. L’olio essenziale di Gelsomino, oltre ad essere indicatissimo per chi ha la pelle secca, è utilizzato nella prevenzione delle dermatiti e delle psoriasi.

 

Olio essenziale di Sandalo

La pelle può diventare secca anche a causa di una depilazione, e dunque l’aridità della cute può non essere un problema circoscritto solo al viso ed alle mani. Per questo tipo di problematica è utile affiancare l’olio essenziale di Sandalo con la crema alla Calendula in modo da poter creare un prodotto da utilizzare per massaggiare la pelle diventata sensibile e secca dopo una seduta di depilazione.

Hydroface crema antirughe anti età

hydroface

La rivoluzionaria formula della crema antirughe Hydroface, è fondata sull’utilizzo di ingredienti naturali. Ingredienti che consentono la naturale scomparsa delle rughe su pelli di ogni età. Grazie agli ingredienti che compongono la crema Hydroface, è possibile ridurre la comparsa delle rughe, di segni e di altri segnali di invecchiamento sulla pelle del viso, delle mani, del collo e in generale di tutto il corpo.

Hydroface Anti-Aging System riesce a prendersi cura della pelle di uomini e donne, giovani e meno giovani, grazie al fatto che tra i suoi ingredienti ci sono sostanze che hanno proprietà antiossidanti, vitamine, tenditori della pelle e oli essenziali. Questo tipo di ingredienti sono vitali per aumentare il collagene e l’elasticità della pelle in uomini e donne, per ridurre le rughe e far apparire la pelle più giovane di molti anni, levigata, distesa e idratata.

Rimedi naturali Acne: pulisci la pelle con Aceto Cannella e Miele


La propria pelle è la parte di noi da amare e coccolare per avere un aspetto bello e pulito, la pelle è un indicatore dello stato di salute del nostro organismo, la pelle ci segnala se il nostro corpo è ben depurato oppure ha bisogno di aiuto. Essa viene spesso aggredita da presenze quasi oscene in tema di bellezza, come ad esempio l’acne. Il semplice fatto che compare l’acne sulla pelle spinge chiunque ad odiarla ed invece di aumentare la dose di carezze, si inizia a trattarla male.

Quando compare l’acne sulla pelle la colpa di certo non è di quest’ultima, le cause sono da ricercare in altro. l’epidermide va dunque aiutata con rimedi contro l’acne che siano utili ad evitare che gli ormoni inneschino quel meccanismo che intasando i pori della pelle consentono all’acne di prendere piede in diversi punti del corpo come ad esempio il viso.

Come fare per sbarazzarsi dell’acne? esistono rimedi naturali per far scomparire quegli antiestetici brufoli sulla pelle? I rimedi naturali che stiamo per presentare sono utili ad eliminare l’acne o almeno a fare in modo che i brufoli non aumentino portando con se altro disagio (soprattutto negli adolescenti).

Non c’è bisogno dunque solo dei classici saponi chimici che combattono l’acne distruggendo i brufoli ma anche il portafoglio, esistono diversi rimedi che la natura ci offre affinchè si possa ritornare ad avere la pelle libera dall’antiestetica acne.

Leggi tutto “Rimedi naturali Acne: pulisci la pelle con Aceto Cannella e Miele”

Emorroidi rimedi naturali: Ecco 3 rimedi per lenire i sintomi


Dopo aver visto nel precedente articolo cosa sono le emorroidi e perchè chiunque dovrebbe interessarsi a tale patologia, capiamo adesso se esistono rimedi naturali per le emorroidi o comunque se è possibile rimediare alla malattia emorroidaria anche in modo non naturale ma efficace.

Per dare sollievo ai fastidiosi sintomi delle emorroidi infiammate o gonfie, ci vengono in aiuto ritrovati confezionati in erboristeria e piante officinali dalle quali estrarre prodotti. Vediamo di seguito quali rimedi la natura ci offre per combattere le emorroidi.

Leggi tutto “Emorroidi rimedi naturali: Ecco 3 rimedi per lenire i sintomi”

Dormire bene senza russare: Cause e rimedi


Dormire bene è fondamentale e un buon sonno aiuta a vivere meglio. Purtroppo non sempre si riesce a dormire bene a causa di tantissimi motivi. Michael Breus, medico specializzato in disturbi del sonno ed insonnia ci aiuta a comprendere con i suoi studi 5 disturbi del sonno che sono tra le cause maggiori di un riposo non soddisfacente. In questo articolo, capiremo qual è il disturbo che non ci consente di dormire bene, e se esistono rimedi naturali o farmacologici per liberarci da tale problematica, e riuscire a dormire meglio ogni notte… senza russare.

Leggi tutto “Dormire bene senza russare: Cause e rimedi”

Rimedi naturali ansia: Lo stress combattuto con gli infusi


Il tè utile a combattere ansia e stress, è una bevanda consistente in un infuso o decotto ricavato dalle foglie di una piante legnosa, la Camelia Sinesi, che viene coltivata principalmente in Bangladesh, Cina, India, Sri Lanka, Giappone e kenya, che ne sono anche i maggiori consumatori.

Infatti per millenni, nella regione montana dell’Asia, il tè è stato ed è ancora attualmente utilizzato come cura contro diversi tipi di malanni,ma anche nelle cerimonie spirituali e religiose o come strumento per aiutare corpo e mente a rilassarsi.

Oltre alla Camelia Sinesi esistono altri rimedi naturali per l’ansia? La risposta è si! Basta continuare a leggere l’articolo, per trovare altri rimedi naturali contro l’ansia, in modo da non ricorrere ai farmaci ansiolitici.

Leggi tutto “Rimedi naturali ansia: Lo stress combattuto con gli infusi”

Acufene: Ecco un efficace rimedio naturale


I sintomi dell’acufene anche se in una fetta di popolazione bassa, possono essere per questi soggetti davvero molto fastidiosi, e riuscire a trovarne un valido rimedio in natura, aiuta tale persone affette da acufene a cercare di alleviarne i sintomi. Seppur siano state individuate molte cause che possono portare alla comparsa del classico ronzio alle orecchie, la scienza non riesce a dare ancora una valida alternativa a tale problema dell’orecchio.

Oggi proponiamo dunque per queste persone, un rimedio naturale per combattere l’acufene alleviandone i sintomi spesso in modo istantaneo… la tecnica del “tamburo con le dita”.

Leggi tutto “Acufene: Ecco un efficace rimedio naturale”

Pancia gonfia ? ecco 3 rimedi per sgonfiare l’addome


Chi non ha mai sofferto di gonfiore alla pancia? Più o meno tutti abbiamo avuto dei fastidi legati a quel fastidioso senso di gonfiore addominale, subendone un vero e proprio disagio. Spesso ha a che fare con ciò che mangiamo, ma l’alimentazione non è l’unica causa che porta a soffrire di gonfiore di pancia. Cerchiamo di individuare anche altre cause e anche facili e veloci rimedi per mantenere la nostra pancia piatta e sgonfia.

Chi vuole sgonfiare l’addome sa bene che non è solo un discorso estetico, legato a quella orribile sporgenza di grasso e liquidi che spinge chiunque a cercare di dimagrire la pancia, ma anche e soprattutto un terribile fastidio.

Alla fine dell’articolo, 3 validi rimedi per sgonfiare l’addome o per evitare che compaia il fastidioso problema della pancia gonfia.

Leggi tutto “Pancia gonfia ? ecco 3 rimedi per sgonfiare l’addome”

4 rimedi naturali contro la stitichezza


Nel precedente articolo dedicato alla stitichezza, abbiamo elencato 6 rimedi naturali per alleviarne i sintomi e riuscire ad andare in bagno con la giusta frequenza. Abbiamo visto come Olio, Limone, (qualche preghiera), melassa, caffè e movimento possono alleviare i sintomi della stitichezza. In questo altro articolo, vogliamo elencare altri rimedi naturali per curare la stipsi e riuscire finalmente ad andare di corpo regolarmente.

Ecco di seguito altri 4 rimedi naturali contro la stitichezza…

Leggi tutto “4 rimedi naturali contro la stitichezza”

Trattamenti di cristalloterapia: Come si fanno

Nel precedente articolo, abbiamo parlato in generale della cristalloterapia, guardandone più da vicino aspetti fondamentali ma senza entrare nel merito del trattamento. In questo articolo invece, vogliamo condividere dei video tutorial su come fare la cristalloterapia e come utilizzare i kit di cristalli.

Leggi tutto “Trattamenti di cristalloterapia: Come si fanno”

Allergie rimedi naturali: 2 rimedi contro i sintomi delle allergie stagionali


Hai il naso che cola? il prurito agli occhi? non riesci a fermarti nel fare starnuti? devi sapere che in questa stagione aumentano i pollini che circolano nell’aria in modo incontrollato, e che questi insieme alle temperature che si innalzano e rendono il clima più caldo, riescono a far scatenare attacchi allergici.

Se sei tra chi sta cercando un valido rimedio alle allergie, ma vuole trovare rimedi naturali e ridurre l’uso dei soliti farmaci antistaminici, continua a leggere, perchè in queste pagine troverai 2 rimedi naturali alle allergie per alleviarne i sintomi e renderle più sopportabili.

Si suppone che lavorare affinché avvenga la graduale assunzione di polline possa aiutare a costruire una barriera immunitaria prima che compaiano i sintomi, fornendo così le armi di difesa giuste all’organismo quando la stagione porterà con se i sintomi dell’allergia.

Leggi tutto “Allergie rimedi naturali: 2 rimedi contro i sintomi delle allergie stagionali”

Mal di testa tensivo: Il miglior rimedio naturale


Sembra che ti scoppi la testa lo so, per questo hai cercato su internet una frase del genere : Rimedi mal di testa, curare mal di testa, mal di testa dopo i pasti etc etc. Ho un validissimo rimedio per curare il mal di testa in modo naturale da svelarti in questo articolo, ma prima bisogna capire che tipo di mal di testa hai. Il dolore da cefalea più comune, quello che più spesso fa pulsare la nostra testa è detto di tipo tensivo. Il mal di testa tensivo è inserito nella categoria delle cefalee tra quelli di tipo gravativo-costrittivo, ovvero che provoca un dolore alla testa in modo continuo e non fitte o pulsioni separate tra loro. Grazie a questa identificazione, il termine mal di testa tensivo ha sostituito raggruppando, molti tipi di cefalee tra cui  la cefalea idiopatica, quella muscolo-tensiva, quella da stress.

mal di testa tensivo

Prima di leggere il rimedio super veloce per eliminare il mal di testa, capiamo se in questo momento il mal di testa che hai è di tipo tensivo indagando tra le cause e che tipo di dolore comporta il mal di testa tensivo.

Leggi tutto “Mal di testa tensivo: Il miglior rimedio naturale”

Rimedi naturali tosse grassa


Come abbiamo accennato nell’articolo dove abbiamo parlato dei rimedi naturali per la tosse in generale, la tosse può essere definita grassa o secca. In questo post vogliamo proporre dei rimedi naturali per la tosse grassa. La tosse può essere definito un meccanismo di difesa che il nostro organismo mette in atto per espellere le sostanze che provocano irritazione alle vie respiratorie. Le cause che possono scatenare colpi di tosse grassa sono molteplici, come ad esempio bronchite, asma, influenza etc.

 

Se in questo inverno rigido dunque sei stato colpito da influenza o peggio bronchite, o comunque ti ritrovi a tossire muco a causa della tosse grassa, di seguito ti elenchiamo dei validi rimedi naturali per calmare la tosse grassa.

Leggi tutto “Rimedi naturali tosse grassa”

Vuoi ossa forti? oltre il latte hai un altro alleato


Non solo latte: il segreto per avere ossa forti, soprattutto a una certa età, potrebbe risiedere nel consumo di tè. Secondo una ricerca australiana, della Flinders University, pubblicata sulla rivista American Journal of Clinical Nutrition, berne tre tazze al giorno riduce il rischio di fratture di circa il 30% rispetto a chi non lo consuma o lo consuma poco. La ricerca e’ stata svolta su un campione di 1200 donne, tra le quali è più frequente l’osteoporosi, che provoca indebolimento delle ossa, tutte di età media intorno agli 80 anni, alle quali sono state chieste con questionari periodici le abitudini alimentari, in particolare quelle relative al consumo di tè.…Leggi dalla fonte

Benessereesalute.eu è il portale online dedicato al benessere a 360°. Ogni giorno news sul mondo del benessere tratte da fonti attendibili, verranno condivise con gli utenti.

Leggi tutto “Vuoi ossa forti? oltre il latte hai un altro alleato”

Aumentare la fertilità con la soia


Consumare prodotti a base di soia, come tofu, hamburger, zuppa di miso, barrette e altro, può aiutare la fertilità. Questi alimenti, infatti, sembrano proteggere dagli effetti negativi del bisfenolo a (Bpa) un composto chimico contenuto ad esempio nel packaging dei prodotti, che può avere un’influenza negativa e ‘mima’ gli ormoni femminili per eccellenza, gli estrogeni, interferendo con il concepimento e l’impianto di ovociti fertilizzati nell’utero durante la fecondazione in vitro.…Leggi dalla fonte

Benessereesalute.eu è il portale online dedicato al benessere a 360°. Ogni giorno news sul mondo del benessere tratte da fonti attendibili, verranno condivise con gli utenti.

Leggi tutto “Aumentare la fertilità con la soia”

3 Rimedi naturali per la Tosse efficaci e gratuiti!

Nell’articolo iniziale dedicato ai rimedi naturali per la Tosse, abbiamo descritto i primi 4 metodi efficaci per dire addio ai colpi di tosse, ma abbiamo anche visto perchè bisogna farlo e perchè la tosse è così fastidiosa sia a livello fisico che sociale. Se vuoi dunque liberarti dai mughi in eccesso o comunque mandar via velocemente qualsiasi tipo di tosse ti attanagli, ecco altri 3 rimedi naturali che faranno in modo di farti smettere di tossire.

  • Timo
  • Pepe Nero
  • Zenzero

Ecco di seguito come usare questi ingredienti naturali per mettere in pratica rimedi efficaci e duraturi, per adulti e bambini.

Leggi tutto “3 Rimedi naturali per la Tosse efficaci e gratuiti!”

Notti insonni? Ecco le erbe per farti dormire meglio



Con il cambio di stagione possono insorgere problemi legati all’insonnia. Prendiamo a fatica sonno, ci rigiriamo di continuo nel letto, il nostro riposo è di scarsa qualità e poi, durante il giorno ci sentiamo stanchi e affaticati.

Per questo problema, chiaramente, esistono molti rimedi farmacologici, ma se sono episodi sporadici, si può anche provare con alcune erbe che, grazie alle loro proprietà possono favorire il riposo notturno.

Vediamo insieme quali sono queste erbe che fanno dormire meglio e scopriamo quella che fa al caso nostro.

Leggi tutto “Notti insonni? Ecco le erbe per farti dormire meglio”

Guarire le infiammazioni con le erbe



Dai tipici malesseri invernali alle infiammazioni articolari, il nostro organismo, spesso, soprattutto nella stagione più fredda viene colpito da agenti esterni che ne compromettono, in un certo senso, il buon funzionamento.

L’infiammazione, è una naturale reazione dell’organismo, meccanismo che gli consente di predisporre una difesa nei confronti di agenti fisici o di natura biologica e con il compito di eliminare la causa primaria del danno che lo ha colpito.

Come combattere le infiammazioni senza utilizzare farmaci? è possibile eliminare le infiammazioni con le erbe antinfiammatorie che la natura ci offre. Ecco due erbe utili a eliminare qualunque infiammazione.

Leggi tutto “Guarire le infiammazioni con le erbe”

Rimedi per l’orticaria



L’orticaria è una fastidiosissima problematica che si manifesta sulla cute, forse la più fastidiosa. I sintomi dell’orticaria sono i pomfi, ovvero delle macchie sulla pelle più o meno grandi che provocano un grosso prurito nel soggetto colpito dalla fastidiosissima orticaria.

l’orticaria può fare la sua comparsa per diverse cause, un’alimentazione ricca di cibi dei quali si è allergici, una intolleranza a medicine o additivi o può essere causata anche da un forte stress.

Una volta capite sommariamente quali sono le cause e i sintomi dell’orticaria, è giusto parlare dei rimedi utili a far si che questo prurito fastidioso scompaia in modo definitivo.

Leggi tutto “Rimedi per l’orticaria”