cura dei piedi

Piedi sani e belli per un’estate non imbarazzante

I nostri piedi vivono chiaramente, il loro momento di gloria in estate, periodo dell’anno nel quale sono maggiormente esposti alla vista degli altri per via di calzature aperte. Ovviamente questo non è un buon motivo per trascurarli durante il resto dell’anno, periodo nel quale salvaguardare la salute dei piedi non è di certo seconda a nessun ‘altra parte del corpo. Anzitutto perché sostengono il corpo e ne determinano la postura, ci “portano a spasso” e poi perché se scoperti in determinate occasioni devono presentarsi belli e curati.

Vale la pena quindi, dedicare a questa parte degli arti inferiori la giusta attenzioni che merita, utilizzando 5 prodotti fondamentali per rende i piedi più morbidi, lisci e profumati. Quali sono i 5 prodotti migliori per fare in modo che la cura dei piedi sia totale?

Scrub per i piedi

Il primo prodotto da utilizzare è lo scrub: in commercio troviamo sia creme che contengono abrasivi delicati che eliminano la pelle ruvida e agiscono da ammorbidenti che altri componenti come gli oli essenziali che lasciano traspirare i nostri piedi rendendoli freschi. Lo scrub è tonificante e con effetto deodorante.

Pietra pomice un toccasana per i piedi

Il secondo prodotto utilissimo per rendere i nostri piedi sani e belli è la pietra pomice. Quest’ultima utilizzata da sempre per lucidare e ridurre la fastidiosissima pelle “morta”. L’importante è non utilizzarla sempre, in quanto può provocare danni.

Spray raffreddante

Il terzo è lo spray raffreddante per ravvivare i piedi sudati e stanchi, ma i suoi effetti, se usato da chi soffre cronicamente di piedi caldi e gonfi, può essere breve.

Antitraspiranti

Un altro prodotto per la cura dei piedi che abbiamo a disposizione sono i deodoranti antitraspiranti, efficaci per eliminare i cattivi odori, aiutano la sudorazione dei nostri piedi. Ma per chi ha questo disturbo è consigliato, inoltre, indossare prevalentemente calze di cotone e se si vuole compiere un passo ulteriore, si può provare con il percorso di riflessologia plantare.

Balsamo per ammorbidire i talloni

Infine, il balsamo ammorbidente specifico per i talloni. Meglio optare per quello con il 10-20% di urea, che è un diammide dell’acido carbonico,percentuale da variare in base alla gravità della situazione. Se i nostri talloni si presentano molto secchi e gravemente screpolati è consigliato consultare un podologo che di certo saprà consigliare la strada giusta da intraprendere per consentire ai nostri talloni di ritornare come nuovi.

Lascia un commento