Insonnia e rimedi naturali: curare i disturbi del sonno

insonnia


Solo chi soffre di insonnia sa cosa significa non riuscire a chiudere occhio ma allo stesso tempo desiderare di addormentarsi in un sonno ristoratore che duri tutta la notte. Per chi soffre di insonnia la condizione di non riuscire a dormire di notte contro la propria volontà nonostante si sia stanchi, può diventare davvero fastidiosa e deleteria per la salute fisica e mentale.

Se credi di non soffrire di insonnia, semplicemente perchè non passi le notti in bianco sveglio fino all’alba ed oltre, ti sbagli di grosso! Soffrire d’insonnia non significa solo non riuscire a dormire durante la notte, ma viene ricondotto ad una forma di insonnia più lieve, anche l’incapacità di riuscire a dormire in modo soddisfacente e cadere in un sonno profondo per tutta la notte.

Esistono numerosi rimedi naturali per chi non riesce a dormire perchè soffre di qualche forma di insonnia, ne parleremo alla metà dell’articolo, adesso approfondiamo di più l’argomento insonnia leggendo:

  • Quanti tipi di insonnia esistono
  • Quando si è affetti da insonnia
  • Quando si manifesta
  • Perchè si manifesta l’insonnia
  • Conseguenze dell’insonnia

Tipi di insonnia

A volte lo stress può causare insonnia per pochi giorni, giusto durante il periodo stressante e, tale condizione è detta insonnia transitoria. Questo disturbo del sonno può verificarsi anche in presenza di patologie che mostrano i propri sintomi durante la notte come ad esempio il reflusso gastrico. Oppure può presentarsi in caso di cambio di luoghi repentino a causa del fuso orario, costringendo il soggetto a qualche notte insonne.

Uno stress più forte, un trauma emozionale come la perdita di una persona cara, possono causare uno stato di insonnia detta breve, tale situazione può perdurare anche per alcune settimane. Infine si può verificare uno stato più grave e cronico di insonnia che può durare anche mesi. Tale stato prende il nome di insonnia a lungo termine le cui cause possono essere malattie di gravi entità o anche disturbi psichici e dunque necessita di sicuri e approfonditi accertamenti.

Dimmi quando NON dormi e ti dirò che insonnia hai

L’insonnia così come può essere di diverso tipo e livello di gravità, così può differire da soggetto a soggetto in base al momento in cui si verifica durante la notte l’insonnia.

Si può soffrire infatti di tre tipologie di insonnia in base a quando si verifica:

  • Insonnia iniziale
  • Insonnia centrale
  • Insonnia terminale

Si dice insonnia iniziale quando essa si presenta durante la prima fase del sonno, ovvero quando un soggetto riesce difficilmente a prendere sonno. L’insonnia centrale invece si ha quando si soffre di continui risvegli nel cuore della notte, mentre l’insonnia terminale si verifica in persone che hanno difficoltà a rimanere addormentati per più di 3/4 ore. Tali soggetti, probabilmente per questioni legate allo stress, riescono a dormire solo in quella parte di sonno definito Delta e trovano impossibile riposarsi durante le ore successive caratterizzate dalla fase del sonno detta REM.

Conseguenze dell’insonnia

La gestione della propria vita in ogni campo, da quello professionale a quello sentimentale, è messa a dura prova dall’insonnia soprattutto quando si è affetti da insonnia a lungo termine. Cali di concentrazione, difficoltà a prendere anche le più semplici decisioni, svolgere compiti facili diventano degli ostacoli quasi insormontabili per chi da mesi non chiude occhio durante la notte pur volendolo.

La sfera emotiva è quella maggiormente colpita dall’insonnia, spesso chi resta sveglio per settimane intere non riesce ad essere felice, prova ansia, tristezza, irritabilità.

Le conseguenze dell’insonnia sul lavoro sono anch’esse gravi. Si è provato che non riuscire a dormire porta una diminuzione nella produttività anche del 10% per non parlare del fatto che spesso chi passa notti insonni non si presenta proprio a lavoro, spesso e volentieri.

Sonniferi naturali

Eccoci giunti alla parte dell’articolo che è dedicata a chi sta leggendo perchè soffre di insonnia e non vuole più affidarsi a trattamenti farmacologici e sonniferi sintetici. Esitono come per molte patologie, validi rimedi in natura anche per riuscire a dormire di più la notte.

Passiflora

passiflorainsonnia

Un potente sonnifero naturale che aiuta certamente a dormire sonni tranquilli è la passiflora. Le sue proprietà sedative, riescono a placare ansia, stress e tachicardia riportando il sereno nel nostro organismo e permettendoci di non rimanere più svegli di notte.

 

Fiori di Bach

fioridibackinsonnia1

Anche i fiori di bach sono considerati potenti sonniferi naturali, più che per le loro proprietà dirette verso l’insonnia, perchè riescono ad agire sulla fonte del malessere quando si tratta di stati di ansia e stress.

Melatonina

La ghiandola pineale fa si che la melatonina già venga prodotta nel nostro corpo, assumerla però sotto forma di integratore o rimedio erboristico, può fare in modo da renderla perfetta come sonnifero naturale. La Melatoninaagisce su stati di stress e migliorando la qualità del sonno, dunque è un valido rimedio naturale al’insonnia, che essa sia iniziale, centrale o finale.

 

Tiglio

Il tiglio è una pianta considerata tra le più potenti come sonnifero naturale. Essa ha proprietà calmanti e sedative. Il tiglio è spesso usato per sconfiggere l’insonnia di tipo breve, che può durare poche settimane e comparire a causa di stress o ansie o piccoli malesseri. Questo sonnifero naturale, produce nel nostro organismo un abbassamento di pressione agendo dunque sul sistema circolatorio. L’effetto che ha l’assunzione degli estratti di questa pianta è di completo rilassamento proprio in virtù di quanto appena detto.

 

Le erbe dunque riescono a contrastare molti tipi di insonnia, perchè essa spesso compare a causa di stati di ansia, forti stress, stati di agitazione, ai quali è possibile porre un rimedio utilizzandole sotto forma di tisane o integratori.

Autore: Carmen Vip

Esperta conoscitrice del benessere psico fisico dell' essere umano. Ama scrivere articoli sul benessere a 360°, salute, nutrizione, bellezza, per dare consigli gratuiti agli utenti del web