Emangiomi Infantili, quali sono gli esami da fare?

emangioma bambini

L’emangioma infantile è una patologia tumorale a decorso benigno che compare sulla cute del bambino già nelle prime settimane di vita ovvero è già presente alla nascita (emangioma infantile congenito). Si tratta più precisamente di un disturbo della divisione cellulare delle cellule dell’endotelio costituente i vasi sanguigni, dai quali deriva anche il tipico colore rosa o rossastro nonché la possibilità di sanguinare. La diagnosi dell’emangioma infantile può pertanto essere svolta mediante osservazione oggettiva diretta della tumefazione cutanea, oppure in modo indiretto con ecografia intrauterina del feto. La diagnosi precoce dell’emangioma infantile assume una rilevanza significativa qualora le caratteristiche dell’alterazione abbiano elementi sufficienti per giustificare un intervento terapeutico.



Poiché nelle prime fasi di evoluzione del tumore, l’emangioma infantile si avvia ad un rapido accrescimento in volume, l’eventuale trattamento curativo (somministrazione di farmaci o chirurgia) risulterà tanto più agevole ed efficace, tanto minore sarà la dimensione della massa su sui dover intervenire. L’osservazione diretta da parte dello specialista dermatologo verte innanzi tutto sull’individuazione delle possibili conseguenze che l’emangioma può comportare a carico di altre strutture organiche in quanto, di per sé, la tumefazione vascolare non rappresenta nella maggioranza dei casi un problema per la salute. Solo in rari casi, l’emangioma può degenerare in ulcere e sanguinare richiamando quindi l’attenzione del medico, indipendentemente dalla zona del corpo interessata.

Quando servono esami più approfonditi

Quando l’esame visivo risulta insufficiente a confermare la diagnosi diretta, si procede all’esame istologico approfondito di una porzione di tessuto vascolare costituente l’emangioma. Mentre le analisi ecografiche, oltre all’indagine prenatale, trovano applicazione utile per tutti gli emangiomi cosiddetti profondi, ossia localizzati negli organi interni del corpo.

L’ecografia può essere affiancata anche dalla risonanza magnetica o dalla TC. Anche per gli emangiomi profondi è prevista la possibilità di avvalersi dell’esame istologico se le informazioni raccolte dalle precedenti indagini strumentali di imaging non hanno portato ad una diagnosi certa. Gli accertamenti istologici hanno soprattutto lo scopo di escludere l’eventuale malignità della neoplasia, nel qual caso si opterà evidentemente ad adottare un altro approccio terapeutico.

Considerando la natura non statica dell’emangioma infantile nelle prime fasi di sviluppo, è opportuno ripetere le osservazioni visive dirette nel corso del tempo in maniera regolare al fine di comprenderne l’evoluzione e prevedere le eventuali implicazioni per il resto del corpo.

È noto inoltre che molti emangiomi infantili sono associati statisticamente ad altre patologie a carico di altri organi. Per questa ragione, in presenza di emangioma sospetto il medico curante prescrive non infrequentemente anche ulteriori esami generali per accertare lo stato di salute complessivo del paziente.

Ad esempio, di fronte ad emangiomi estesi e segmentati localizzati al volto o nel tronco, può essere opportuno effettuare anche uno screening al cuore (ecocardiogramma).

Per ultimo, ma non per importanza, è anche l’analisi anamnestica del paziente che viene di regola sempre effettuata al primo incontro con la patologia. Le informazioni relative ai genitori del bambino affetto da emangioma possono infatti aiutare ad individuare una eventuale predisposizione costituzionale della malattia ovvero altri possibili fattori scatenanti come, ad esempio, le indagini invasive prenatali operate sulla madre. Poiché si sospetta che una delle possibili cause dell’emangioma infantile sia da ricercarsi nella formazione di metastasi tumorali della placenta in seguito a villocentesi, è evidente l’importanza di possedere un quadro informativo completo ed esteso anche ai genitori per giungere alla precisa natura dell’emangioma del bambino.



 

Autore: Carmen Vip

Esperta conoscitrice del benessere psico fisico dell' essere umano. Ama scrivere articoli sul benessere a 360°, salute, nutrizione, bellezza, per dare consigli gratuiti agli utenti del web