Depurare il proprio corpo: si ma cosa?

depurarsi



Uno stile di vita sano e un’alimentazione equilibrata possono aumentare il livello di benessere e la qualità della nostra vita. Fin qui ottime parole, ma spesso tali rimangono perché non si è a conoscenza del fatto che per adottare uno stile di vita sano bisogna tenere in considerazione come prima cosa fondamentale la depurazione del corpo da tossine e agenti esterni.

Non basta dunque pensare alla dieta per perdere peso o al percorso benessere che ci farà sentire meglio, sono tutte cose che se non precedute da una depurazione completa da ciò che rende meno funzionante il nostro organismo, non saranno durature.

Nella frase depurare il corpo viene racchiusa tutta una serie di misure da adottare per fare in modo che esso si disintossichi completamente da agenti chimici introdotti a causa di errate abitudini quotidiane e non solo.

Per capire meglio il discorso depurazione, lo suddividerò in step, dividendo questo articolo in quali sono le parti del corpo da depurare e quali accorgimenti prendere in fase depurativa di tali organi.

Cosa dobbiamo depurare?

Come-depurarsi

Le funzioni vitali dell’uomo sono tante e tanti sono gli organi preposti al loro naturale e efficace svolgimento. Un essere umano non vive di solo respiro, non ha solo l’obbligo di monitorare lo stato dell’apparato cardiovascolare o respiratorio, ma va tenuta un ottima manutenzione anche di altre funzioni fondamentali che potrebbero causare patologie anche gravi se non tenute in perfetto ordine.

Gli organi del corpo umano che vanno depurati e tenuti in ordine sono tra gli altri:

  • Fegato
  • Reni
  • Intestino

Perché depurare il fegato

Il fegato è la ghiandola più grande del corpo umano, assolve nell’indifferenza di molti di noi a funzioni di vitale importanza e per questo è giusto depurarlo con efficacia. Questo organo da depurare costantemente, ha un ruolo primario nel metabolismo e nell’immagazzinamento del glicogeno. E’ anche l’organo preposto per la sintesi delle proteine e alla rimozione di sostanze tossiche in circolo nel sangue. Addirittura il fegato potrebbe sopperire alla mancanza della milza (in molti casi asportata per incidenti).

Perché depurare i reni

Se le funzioni del fegato sono tante e il più delle volte sconosciute, per quanto riguarda i reni sembra esserci una informazione maggiore riguardo alle sue funzioni e all’utilità della sua depurazione. I reni filtrano dal sangue gli scarti del metabolismo, quando non funzionano a dovere i reni possono causare numerose patologie a causa di una depurazione minore del sangue in circolo nel corpo umano.

Perché depurare l’intestino

L’intestino fa parte dell’apparato digerente al suo interno si completa la scomposizione chimica e l’assorbimento finale degli alimenti e delle sostanze nutritive utili al sostentamento e alla rigenerazione delle cellule del corpo umano. Dunque è facile capire come un intestino non perfettamente depurato possa non consentire un assorbimento funzionale al 100% di sostanze nutritive separandole da sostanze tossiche o in eccesso.

Come depurare Fegato Reni e Intestino?

Come depurare il fegato

 

Per la depurazione del fegato esistono molti rimedi naturali come l’utilizzo delle erbe da assumere sotto forma di decotti o tisane depurative. Una delle erbe migliori per depurare il fegato è il Cardo mariano che svolge delle importanti funzioni a difesa del fegato e di molti processi vitali.  Questa pianta ha infatti un’azione di controllo dei grassi, permettendo un abbassamento di colesterolo e trigliceridi nel sangue in circolo. Spesso il fegato potrebbe avere problemi nell’espletamento della funzione metabolica dei grassi, la pianta Cardo Mariano aiuterà tale funzione facendo in modo che il fegato venga anche depurato.

Come depurare i reni

 

Gramigna e ortica sono delle ottime erbe per depurare i reni e aiutare questo filtro a svolgere bene le proprie funzioni e il filtraggio del sangue. I gatti sono ghiotti di Gramigna perché al contrario di molti esseri umani conoscono le enormi doti depurative. La Gramigna oltre a essere una potente erba depurante e diuretica è utile anche all’abbassamento della pressione arteriosa.

L’Ortica invece è ottima per depurare i reni perché agevola l’abbassamento del livello degli zuccheri nel sangue, rendendo più agevole il compito ai Reni di filtrare.

 

Come depurare l’intestino

Il Tarassaco è un erba che può essere utilizzata per preparare infusi e tisane depurative non solo per depurare l’intestino ma anche il fegato. Il Tarassaco favorisce la peristalsi dell’intestino, oltre a rendere più veloci i processi di digestione (ottimo come rimedio alla stitichezza). Anche l’ortica e la Bardana sono erbe utilissime per la depurazione dell’intestino e dunque ottimi rimedi naturali se assunte sotto forma di tisane. Le loro proprietà sono altamente diuretiche e depurative e assumendole si riuscirà a tenere in perfetto ordine anche la parte finale del nostro apparato digerente che di conseguenza svolgerà meglio la propria funzione di assorbimento di sostanze nutritive e di barriera verso agenti esterni.

Alcune risorse web utili alla depurazione del corpo da leggere

  • http://www.greenme.it/mangiare/alimentazione-a-salute/11650-come-depurare-organismo
  • http://www.my-personaltrainer.it/dieta/dieta-depurativa.html
  • http://www.nonsprecare.it/eliminare-tossine-depurare-organismo-rimedi-naturali

Se ti è piaciuto questo articolo su come depurare il corpo, condividilo con i tuoi amici o clicca semplicemente mi piace.

 

Autore: Carmen Vip

Esperta conoscitrice del benessere psico fisico dell' essere umano. Ama scrivere articoli sul benessere a 360°, salute, nutrizione, bellezza, per dare consigli gratuiti agli utenti del web