Bile nello stomaco: Reflusso biliare cause sintomi rimedi

Il nostro apparato digerente può essere aggredito da risalita di materiali organici dal basso verso l’alto. Abbiamo visto in altri articoli, cos’è il reflusso gastrico e come porvi rimedio in modo naturale. Il nostro apparato digerente però, può essere interessato dalla risalita anche di bile nello stomaco proveniente dal fegato. Entrambi i tipi di reflusso (gastrico e biliare), possono portare ad avere conseguenze sia lievi che gravi.

Nonostante siano due patologie che a volte si presentano congiuntamente, il reflusso biliare differisce da quello gastrico perchè per la sua collocazione nel nostro organismo, consente alla bile di creare problemi allo stomaco, organo non intaccato invece dall’altra sintomatologia. In questo articolo vedremo:

  • Cos’è la bile
  • Funzioni della bile
  • Come risale la bile nello stomaco
  • Cause della bile nello stomaco
  • Sintomi reflusso biliare
  • Esiste una dieta per il reflusso biliare?
  • Esiste un rimedio naturale?


Cos’è la Bile e che funzioni svolge

La bile è un liquido prodotto dal fegato di colore tendente al giallo e al verde, che è immagazzinato nella cistifellea. E’ un liquido preposto anch’esso alla digestione e ogni volta che si finisce di consumare un pasto si riversa nel duodeno proprio per agevolare il processo digestivo.

Il processo specifico della bile nel nostro organismo, è quello di agevolare l’emulsione dei grassi per renderli più facilmente assorbibili dal tratto intestinale. Essa agevola dunque anche l’assimilazione di importanti vitamine, come ad esempio la vitamina D ed A, che si trovano appunto nei grassi. Oltre a tale funzione digestiva, la bile svolge anche altri compiti come la neutralizzazione dei succhi gastrici e della loro acidità e l’eliminazione delle sostanze tossiche introdotte nell’organismo ad esempio con l’assunzione di farmaci.

Come risale la bile nello stomaco?

Così come in altri tipi di patologie da risalita acida, la bile nello stomaco riesce a giungerci a causa del malfunzionamento della valvola di chiusura posta tra duodeno e stomaco, il Pirolo.  Il reflusso biliare si può presentare spesso insieme al reflusso gastrico a causa del fatto che entrambe le valvole dello stomaco (cardias tra esofago e stomaco, pirolo tra duodeno e stomaco) possono avere problemi ed essere facilmente attraversate dalla bile facendola giungere anche nell’esofago.

Bile nello stomaco cause

Le cause del reflusso biliare possono essere diverse. Il piloro può essere danneggiato in seguito ad interventi chirurgici, ulcere peptiche, mancanza della cistifellea precedentemente rimossa. In condizioni normali è abbastanza raro veder giungere bile nello stomaco, e ancor di più nell’esofago. Il pirolo infatti, si apre in modo minimo per far passare il cibo ingerito dallo stomaco al duodeno, e dunque la possibilità che la bile in condizioni normali abbia un reflusso è bassissima.

Bile nello stomaco sintomi

I sintomi che si avvertono quando c’è un eccesso di bile nello stomaco sono diversi ed alcuni potrebbero far credere che si tratti di semplice acidità. Infatti uno dei sintomi più frequenti quando lo stomaco viene riempito dalla bile è il bruciore di stomaco, ma ci sono altri sintomi da tener sotto controllo e sono:

  • Dolori all’addome
  • Tosse
  • Raucedine
  • Dimagrimento non giustificato
  • Vomito

I dolori che si avvertono in presenza di bile nello stomaco sono riconoscibili perchè molto forti e che interessano la parte alta dell’addome. Anche il vomitare bile quando essa è presente in eccesso nello stomaco è riconoscibile dal colore verdastro.

Bile nello stomaco cosa mangiare

Spesso viene ricercato cosa poter mangiare in caso di bile nello stomaco, altrettanto spesso le persone ricercano rimedi naturali per combattere al bile nello stomaco. purtroppo, non possono esserci rimedi casalinghi per sconfiggere il reflusso biliare, in quanto esso è spesso prodotto da cause chirurgiche o ulcere peptiche. Per sconfiggere i sintomi della bile nello stomaco, si deve ricorrere a trattamenti farmacologici attraverso l’utilizzo di inibitori della pompa protonica e acido ursodesossicolico.







4 pensieri riguardo “Bile nello stomaco: Reflusso biliare cause sintomi rimedi

  1. ho letto tutto il vostro articolo che ho trovato interessante ed esplicativo. Sono mesi che ho problemi di tosse, raucedine
    bruciori di stomaco, bruciore alla gola, perdita di peso. Ho usato prodotti antireflusso (gaviscon) e non avendo miglioramenti ho fatto una gastroscopia che ha segnalato un reflusso gastroesofageo ed un reflusso biliare. Da un mese sto assumendo esomeprazolo, acido ursodesossicolico e gaviscon associato ad una dieta bianca e leggera ma non ho ancora avuto miglioramenti significativi. Come devo comportarmi, cosa posso fare, a chi devo rivolgermi????

    1. Anch’io ho questi problemi tremendi bruciori soprattutto di note il gastroenterologo mi consiglio di alzare la testa del letto 4 cm e dormire con 2 cuscini come farmaco esopral da 40 mg al mattino e deursil da 300 al mattino a colazione e 150 la sera per fortuna per adesso non ho problemi , ho smesso di prenderli per un mese e sono ricominciati i sintomi alla fine ho ripreso il tutto e adesso è tutto a posto . Auguri

  2. buongiorno, mio figlio da più di un anno soffre di glossite, abbiamo fatto un sacco di accertamenti per trovare una causa, e l ‘unica motivazione riscontrata può essere quello del reflusso. Alla seconda gastroscopia effettuata al mattino, nello stomaco era presente della bile.
    Mio figlio è intollerante al glutine, non può assumere acido ursodessicolico in quanto gli crea una reazione allergica,
    sta cercando di evitare anche il pane , la pasta contenenti mais e riso, la sera non mangia perchè come sgarra la mattina la lingua è irritata, vive di verdure ma è magrissimo, non sappiamo più come fare, potreste darci dei consigli o comunque indicarci un centro dove poterlo portare per trovare una soluzione, siamo in provincia di ROMA,ma comunque saremmo anche disposti a spostarci pur di risolvere

Lascia un commento