Attenzione all’ etichetta dell’ acqua confezionata

l’ acqua confezionata, cioè l’acqua che troviamo nelle bottiglie,  viene diffusa e disciplinata  sia a livello locale che nazionale, esse viene estrapolata sia da fonti sotterranee, sia da fonti pubbliche, sia da sorgenti ma comunque viene ispezionata  per evitare la possibilità di inquinamento. Tali fonti  vengono protette da vari elementi come, salvaguardia delle fonti,  osservazione della sorgente, osmosi inversa, filtrazione, micro- filtrazione, filtrazione a carbone,  attraverso i raggi UV, ozonizzazione, o attraverso altri processi efficaci.






L’ acqua confezionata deve riportare sempre sulle etichette tutti le informazioni riguardante l’ azienda e dell’ acqua stessa, infatti sono proprio le aziende che tengono molto per il consumatore e sulle loro etichette mettono per iscritto tutto ciò che si deve sapere, inoltre esse riportano un indirizzo web, un indirizzo telefonico, dove a sua volta i consumatori posso rivolgersi per saperne di più sula provenienza del prodotto.

Notizie aggiuntive e altri particolari non sono sempre dovuti, tali prodotti devono accontentare i modelli di sicurezza e devono essere creati secondo  la legge. Difatti, sono le aziende che di propria spontanea volontà danno ai consumatori il via alle notizie sui loro prodotti. In modo tale che quest’ ultimi possano scegliere tra le tante acque confezionate, ciò che non accade per l’ acqua che esce dal proprio rubinetto.   Chi non ha sull’ etichetta tutte le informazioni per soddisfare il consumatore. Quest’ ultimo ha la facoltà di scegliere un altro tipo d’acqua di marchio diverso.

Purtroppo le etichette non hanno molto spazio per consentire tutte le dovute notizie inerente al prodotto, quindi si è pensato appunto di ordinare opuscoli e disporre di siti web., anche perché un cambio frequento di etichette comporta un gran problema economico per le aziende stesse.

Prima di acquistare l’ acqua in bottiglia è sempre opportuno guardare l’ etichetta, in modo da spere tutto su di essa.




Lascia un commento