Avvicinarsi all’ alimentazione crudista

Il crudismo è un ottimo modello alimentare, ma per arrivare ad essere crudista si deve fare un passo alla volta, altrimenti si può rischiare di cadere in effetti indesiderati troppo pesanti per il nostro organismo, che poi successivamente potrebbero farci cambiare idea su questo tipo di alimentazione.
Questa alimentazione ci permette di essere in contatto con la natura, facendoci sentire quella straordinaria sensazione di benessere di uno stile di vita sano, infatti oggi sempre più persone si informano su questo tipo di alimentazione per iniziare a nutrirsi in modo crudista.

Leggi tutto “Avvicinarsi all’ alimentazione crudista”

Miti da sfatare per un alimentazione corretta

Per una alimentazione corretta, in modo da stare bene e mantenerci in gran forma, è opportuno mangiare frutta e verdura, assolutamente è da evitare la carne rossa, i pub dove ti servono carne e le bevande tropo zuccherate, un buon esercizio fisico è sempre utile.

Il dr. Oz secondo le sue ricerche ha rivelato 4 miti fasi inerente alla dieta.

Leggi tutto “Miti da sfatare per un alimentazione corretta”

Proteggersi dagli agenti patogeni degli alimenti

la frutta e la verdura viene ogni giorno consumate in gradi quantità, ma un procedimento da fare assolutamente è quello di lavarle con molta cura, molte persone credono che quelle organiche non debbano essere lavate, ma è sempre opportuno risciacquarle.

La frutta e la verdura per essere coltivato senza l’ aggressione di insetti, vengono spruzzati su essi i pesticidi, assumere una picola dose di essi, non comporta nulla per il nostro organismo, ma se invece non si lavano bene, si potrebbe assumere un agente patogeno il quale è molto dannoso alla vita stessa.

Leggi tutto “Proteggersi dagli agenti patogeni degli alimenti”

Etichette nutrizionali nelle mense

L’Affordable Care Act, raccomandano le etichette del valore nutrizionale degli alimenti e a sua volte garantite anche dalla riforma sanitaria di Obama negli Stati Uniti e dall’inglese United Kingdom’s Responsibility Deal, sostenute anche e da  agenzie sanitarie, non tutti credono che tali sostenimenti siano davvero reali.

Infatti molti ricercatori, facendo indagini diverse del valore nutrizionale dei prodotti,   non tutti sono giunti alla stessa conclusione. Secondo alcune fonti, si è scoperto che all’ Università di Glasgow, sita in Scozia, i nutrizionisti etichettavano solo alcuni piatti per tutta la durata dell’ anno di lezione, mentre nel secondo hanno le etichette vennero fatte in maniera più grande e colorata, facendo rimanere senza parole chi era responsabile della mensa, perché vi è stato un notevole benefici circa il 33% di alimenti primari.

Leggi tutto “Etichette nutrizionali nelle mense”

Perchè il ristorante mette a rischio la salute a volte

Quando si esce fuori a cena non si devono trascurare alcune piccole verità nascoste del settore della ristorazione che ci potrebbero far cambiare il nostro modo di mangiare fuori casa. 1. Non tutti sanno, anzi forse nessuno, che il rischio di intossicazione alimentare aumenta dopo le 20.00.

Leggi tutto “Perchè il ristorante mette a rischio la salute a volte”

Alimentazione: mangiare cibo sano

Alimentazione


cioè il problema del mangiare: mangiare troppo o mangiare poco, mangiare bene o mangiare male. Se non si mangia non si vive, lo sappiamo tutti.
Ma ci sì può ammalare e morire anche se si mangia troppo o se si mangia poco e male.

http://www.newsbeast.gr/files/1/2013/03/11/mediterranea.jpg

Le statistiche non possono rivelare quanta gente si ammala perché mangia troppo; ci sanno dire però quanti si ammalano e quanti muoiono per scarsa nutrizione. E più facile stabilirlo perché la causa è terribilmente semplice: nei paesi poveri la gente (naturalmente quella più povera) non trova da mangiare a sufficienza. Si calcola che 795 milioni di persone soffrono la fame gravemente. I morti sono ogni anno oltre quattro milioni e di questi, nella sola India, due milioni circa sono bambini.

Leggi tutto “Alimentazione: mangiare cibo sano”

quante calorie bisogna assumere al giorno?



Una delle domande che più si pongono le persone in tema di nutrizione è quante calorie bisogna assumere ogni giorno per vivere in salute. Un adulto ha bisogno di 2500 calorie al giorno. Ma le necessità aumentano se si ha un lavoro molto faticoso o se si vive in un clima freddo. Un Eschimese ad esempio, consuma più energia (quindi più calorie) perchè vive in luoghi dal clima freddo, rispetto alle popolazioni che vivono in un paese con clima mite. Ciò non significa che egli dovrà mangiare di più; significa invece che dovrà scegliere quegli alimenti che contengono un maggior numero di calorie. Ma come si fa a sapere quante calorie ci sono in un bicchiere di latte o in una tavoletta di cioccolato? e soprattutto… come si fa a sapere quante calorie bisogna assumere ogni giorno?

Leggi tutto “quante calorie bisogna assumere al giorno?”

L’ acqua come elisir di lunga vita

Qual è il miglior elisir naturale per avere pelle più giovane e levigata, un corpo sano e asciutto e capelli più lucidi e splendenti? Semplicemente l’acqua. Bere almeno lt 1,5-2 al giorno di acqua vuol dire è una vera e propria terapia di benessere e bellezza.

Acquaacqua e ancora acqua. Vediamo in dettaglio i benefici di questa terapia del tutto naturale e salutare. Parlando di bellezza dei nostri capelli, l’acqua fresca come ultimo risciacquo lascia i capelli più lucidi, perché restringe la cuticola, in modo da lasciarla piatta e chiusa, così da renderli più lisci e luminosi. Inoltre doma i capelli ribelli, l’effetto crespo e aiuta nella messa in piega.

Leggi tutto “L’ acqua come elisir di lunga vita”

Carboidrati per combattere il cancro: è una bufala?

la maggior parte dei dietologi, dicono che i carboidrati fanno male e che fanno ingrassare, ma secondo alcune ricerche, si è costato che non tutti lo sono, infatti i Carboidrati Resistenti  lottano contro il cancro e il diabete.

Da evitare sono i carboidrati cattivi, contenuti  nel pane bianco, nella pasta, nel riso, nei dolci e negli snack, perché fanno alzare lo zucchero nel sangue, che a sua volta ci fa aumentare di peso e provoca infiammazioni. Mentre i carboidrati buoni, li possiamo prendere dai cerali integrali, i legumi e le verdure amidacee.

Leggi tutto “Carboidrati per combattere il cancro: è una bufala?”

Tenere lontano i tumori con l’ alimentazione è possibile?

facendo una corretta alimentazione, possiamo prevenire il cancro, da sapere che senza l’ accrescimento dei vasi  sanguigni, i tumori non possono svilupparsi.

Le verdure a foglia verde, devono iniziare a far parte della nostra alimentazione, perché fanno molto bene al nostro organismo e in particolare la rucola, perché ha due  composti denominati Kaempferol e la quercina. Secondo alcuni esperti si è dimostrato che la rucola, previene il cancro ai polmoni, essa può essere usata in tanti modi o come insalata, o per condire pasta fredda .

Leggi tutto “Tenere lontano i tumori con l’ alimentazione è possibile?”

Dieta dopo le feste: 4 alimenti con meno di 100 calorie

Eccoci qua, siamo alle solite, prima grandi abbuffate e poi voglia di tornare in forma dopo le feste dove si è gioito e ci si è divertiti insieme a parenti e amici in modo spensierato. In questo periodo dell’anno non si contano i medicinali assunti per mandar via malesseri come reflusso gastrico, mal di testa, mal di pancia, diarrea e chi più ne ha più ne metta.

Tutto ciò non è dovuto solo alle grandi abbuffate con i cibi tradizionali del Natale e del Capodanno (o di Pasqua o di altre ricorrenze) non è dovuto solo al fiume di liquidi che siamo riusciti a ingurgitare, ma anche alle ore piccole passate a divertirsi sgranocchiando ovviamente qualcosa.

Bisognerebbe creare un vademecum intitolato “feste proprietà e controindicazioni” 😀 per evitare di doversi disintossicare da cibi ed eccessi dopo le festività.

Per fare una buona dieta dopo le feste e disintossicare il corpo dagli eccessi per tornare in forma e riuscire a giungere alla prova costume in modo adeguato, esistono delle semplici regolette da tener conto, oltre anche al saper scegliere i giusti cibi da mangiare. Per una dieta da fare dopo le feste passate, in primis bisogna cercare di assumere solo cibi che contengano poche calorie, in seguito faremo un elenco dei 10 alimenti che apportano meno di 100 calorie da mangiare dopo le feste e le ricorrenze.

Quali cibi contengono meno di 100 calorie e possono essere integrati in una dieta per perdere il peso acquisito durante le festività?

Leggi tutto “Dieta dopo le feste: 4 alimenti con meno di 100 calorie”

Il biologico migliora la salute?

Il cibo biologico ha degli indubbi vantaggi per il benessere e salute del nostro corpo ma il vantaggio dell’alimentazione biologica è doppio, perchè tutela anche l’ambiente che ci circonda visto che sono coltivati con tecniche di agricoltura biologica mirata a offrire prodotti di qualità elevata senza uso di additivi chimici o tecniche “ammazza terreno”.

Vediamo dunque quali sono i vantaggi dell’agricoltura biologica e soprattutto dello stile alimentare che ne consegue e cosa significa cibo biologico.

Leggi tutto “Il biologico migliora la salute?”

Carenza di Vitamine: patologie e integrazione

Nei Paesi industrializzati come il nostro, si pensa che sia improbabile che si verifichino carenze di vitamine tra la popolazione. Questo è vero per quanto riguarda le gravi carenze di vitamine, ma non è una cosa fondata se si pensa a carenze di vitamine più lievi.

Un deficit nel fabbisogno giornaliero di vitamine può capitare per diverse cause, e spesso anche chi crede che grazie ad una sana alimentazione sia immune da tale mancanza vitaminica può avere una carenza. Può averla ad esempio a causa del fumo delle sigarette che aumentando il fabbisogno vitaminico possono formare un deficit e di conseguenza bisogna integrare le vitamine che di solito si riescono ad immettere nell’organismo grazie all’alimentazione.

Leggi tutto “Carenza di Vitamine: patologie e integrazione”

Vitamine: Classificazione funzioni tabella e effetti

Quelle che comunemente vengono definite vitamine, sono dei composti organici e nutrienti indispensabili per il buon funzionamento di tutto l’organismo e delle funzioni vitali degli organi interni. Di norma le vitamine vengono assunte attraverso l’alimentazione o in caso di deficit, grazie all’utilizzo di integratori che apportano il fabbisogno giornaliero di vitamine specifiche. Non tutte le vitamine sono benefiche per ogni organismo animale, ad esempio un tipo di vitamina C, l’acido ascorbico, è molto benefico per la salute dell’uomo ma non per un miglioramento della salute di altre specie animali.

Per il corretto funzionamento dei processi vitali, l’organismo ha bisogno oltre che di vitamine anche di sali minerali, acidi grassi e aminoacidi. C’è da dire inoltre che per svolgere correttamente la propria funzione, la razione giornaliera di vitamine che serve al corpo umano è minore di tali sostanze. Di seguito oltre alla classificazione, troverai anche una tabella delle vitamine per conoscere le funzioni delle singole vitamine, gli effetti in base a carenze o eccesso di presenza nell’organismo e dove si trovano le vitamine.

Leggi tutto “Vitamine: Classificazione funzioni tabella e effetti”

Obesità infatile: il benessere alimentare nel bambino

Non solo in America, anche in Italia è allerta obesità infantile

Una recente indagine statistica ha messo in luce il precario stato di benessere dei bambini italiani. Tra i bambini che hanno un età compresa tra gli 8 ed i 10 anni, quasi uno su tre è in sovrappeso: il 20% pesa troppo, il 9,8% e’ obeso.

In una indagine statistica rilevata durante il 2014, il Ministero della Salute  ha scoperto dati davvero sconcertanti, dati che sono stati esaminati a Expo al convegno “Sovrappeso e obesita’ nel bambino”.

Il convegno è stato organizzato presso  lo spazio Women for Expo,  tra gli intervenuti si segnala la  dottoressa specialista in Scienze dell’Alimentazione al DCA Gruber Bologna, Donatella Ballardini,  che ha svolto una interessante lezione  sul  “riconoscere il problema obesita’ infantile e comprendere le strategie per affrontarlo e prevenirlo”.

I genitori sono invitati a non trascurare in nessun modo il problema del sovrappeso infatti una discrepanza tra  peso/altezza può diventare in breve tempo obesità. Leggi tutto “Obesità infatile: il benessere alimentare nel bambino”

Reflusso gastrico cibi da evitare


In un precedente articolo abbiamo imparato che esistono almeno 14 rimedi naturali per chi soffre di reflusso gastrico ed acidità di stomaco. Tutti rimedi validissimi che di certo possono aiutare chi soffre già di reflusso gastrico, ma crediamo che sarebbe meglio non avere affatto i sintomi da risalita di acidi gastrici e per questo sappiamo che il metodo migliore è sapere cosa mangiare. Infatti, conoscendo i cibi da evitare se si soffre di reflusso gastrico, di certo si evitano i sintomi da reflusso prevenendo questo fastidioso problema. Per chi soffre di reflusso gastrico quali cibi sono da evitare? Cosa si può mangiare e cosa no per prevenire bruciori di stomaco a causa dell’acidita? In questo articolo scoprirai:

  1. quali sono gli alimenti che dovrai evitare di mangiare se soffri di acidità di stomaco
  2. Quali cibi puoi mangiare se soffri di reflusso gastrico
  3. Primi piatti da evitare
  4. Secondi piatti da evitare
  5. Esempio di dieta antireflusso

Leggi tutto “Reflusso gastrico cibi da evitare”

Alimentazione e Integrazione per chi va in bicicletta



Andare in Mountain bike è uno sport di grande fatica in cui vengono bruciate tantissime calorie ed energie e quindi risulta fondamentale curare, oltre che il mezzo e tutti gli accessori mtb, l’ alimentazione e l’ integrazione proteica prima di salire in bici, durante la pedalata e dopo aver finito l’ attività.

L’ alimentazione consigliata per andare in bicicletta

Nell’ andare in bicicletta è fondamentale fare una buona colazione, visto che il ciclismo è uno sport che porta a fare molti km ed avere un notevole dispendio di energie.

Quando si fa colazione la prima cosa da fare è bere molto, soprattutto frullati e succhi di frutta di varia natura come ad esempio : fragole, mirtilli , banana, ananas ed è consigliabile bere anche dei succhi particolari come quelli al sedano o alle rape rosse, poichè aiutano il metabolismo e tengono idratati.

Per quello che riguarda il cibo è preferibile rimanere leggeri accompagnando i succhi di frutta con fette biscottate, barrette energetiche e in alcuni casi dello yogurt magro.

Leggi tutto “Alimentazione e Integrazione per chi va in bicicletta”

Sconfiggere l’obesità: Migliora la linea e il sapore del cibo



non solo In Italia, ma anche nella maggior parte del mondo, il problema dell’ obesità è molto frequente, e anche i bambini spesso soffrono di questo problema, ma la cosa grave è che siamo anche consapevoli che tutto ciò nuoce alla salute.

Bisogna sconfiggere l’ obesità per poter vivere in maniera più sana e serena.

L’ infiammazione dei tessuti è dovuta all’ obesità, la quale è anche causa di diabete, di colesterolo e malattie. Sia uomini che donne, arrivano ad avere un giro vita largo e sono più soggetti,  rispetto a chi a un giro vita sottile, a incorrere in apnee notturne o in malattie a volte gravi. Come detto in precedenza, chi possiede un giro vita sottile, diminuisce la possibilità di avere diabete, di avere un infarto, cancro e ictus, dobbiamo migliorare il nostro modo di mangiare, evitando di assumere grassi o calorie in eccesso per sconfiggere l’obesità.

La fame è fame! come spesso si dice, questo non è solo un modo di dire per inventare una scusa per ingurgitare cibo a volontà, ma è anche una delle frasi che dovrebbe farci capire che passare da un’alimentazione ricca di grassi e fritture a una alimentazione composta di cibi sani per lo più vegetali con gusti meno forti.

Sconfiggere l’obesità non è di certo una sfida semplice e se molto accentuata è bene non ricorrere a diete fai da te o a letture veloci sul web, ma è bene sentire il consiglio di un dietologo esperto. Di seguito ci limiteremo semplicemente a dare qualche consiglio per rendere più gustosi dei classici cibi mangiati per rimettersi in forma e sfuggire al peso in eccesso.

Leggi tutto “Sconfiggere l’obesità: Migliora la linea e il sapore del cibo”

Esiste la cura all’intolleranza al lievito?



Negli ultimi anni, la cosiddetta intolleranza al lievito che causa disturbi legati al consumo di alimenti contenenti appunto lieviti, ha colpito e colpisce molte persone. Questo perché la digestione di lieviti produce molti gas intestinali che causano:

nei casi più gravi di intolleranza al lievito si giunge ad avere come conseguenze l’asma bronchiale e la rinite.

Leggi tutto “Esiste la cura all’intolleranza al lievito?”

Intolleranze alimentari test costo






Nel precedente articolo abbiamo visto in modo generico quali sono i migliori test per intolleranze alimentari, in questo vedremo più nello specifico qual è il costo dei test per le intolleranze alimentari analizzandoli uno a uno.

Solo chi è un soggetto allergico può comprendere quanto possa gravare sul bilancio economico familiare l’essere affetto da una intolleranza. Solo chi ha già comprato un test per intolleranze alimentari pagandolo a un prezzo più alto, o le persone allergiche che non sono riuscite a individuare quale fosse l’intolleranza alimentare alla quale sono affetti nonostante aver acquistato un test per intolleranze alimentari online anche a un costo esoso.

Oltre alla classica dieta a esclusione che l’allergologo può indicarci di seguire per individuare quale alimento sia la causa scatenante della nostra intolleranza alimentare, esistono diversi test per intolleranze e ognuno di essi ha un prezzo diverso, scopriamo dunque quale è il costo di tutti i test per intolleranze alimentari.

Leggi tutto “Intolleranze alimentari test costo”

addensanti: come funzionano e che influenza hanno sui cibi



Oggi giorno per migliorare alcuni alimenti vengono utilizzati gli addensanti alimentari, con essi vengono ottimizzate alcune caratteristiche fisiche del prodotto quali: aspetto, consistenza e stabilità nel tempo.

Molti alimenti come ad esempio i budini e le sottilette, gli yogurt e molti altri generi alimentari grazie agli addensanti ricevono quelle caratteristiche standard a cui siamo oggi abituati, quali viscosità e densità, differenziandoli quindi da un semplice intruglio inappetente.

Sono per lo più di origine naturale, ad oggi non si registrano rischi di natura tossicologica riconducibili alla loro ingestione, alcuni tipo lo Xantano (E415)  un polisaccaride che non viene digerito anche se senza grosse controindicazioni, se viene consumato ad alte dosi, può provocare flatulenza e gonfiore e in quelli maggiormente sensibili anche crisi d’asma, reazioni come allergie cutanee e allergie respiratorie.

Leggi tutto “addensanti: come funzionano e che influenza hanno sui cibi”

intolleranze alimentari test giusti



Ai nostri giorni si sente sempre più parlare di intolleranze alimentari anche se è un inconveniente che nuoce solo al 2-3% della popolazione italiana, infatti per questi pochi soggetti, il mangiare cibi trattati cosa tollerabile per la maggioranza della popolazione, potrebbe rivelarsi altamente nocivo e provocare reazioni negative sulla salute.

Leggi tutto “intolleranze alimentari test giusti”

Allergie alimentari sintomi sulla pelle



Le allergie alimentari si manifestano con dei che possono variare di livello in base alla complessità dell’allergia, alla gravità e al tipo di manifestazione. L’effetto che può provocare un componente allergene può essere immediato in quelle che vengono definite allergie autopiche.

I sintomi che possono essere come detto in precedenza di entità lieve o acuta vanno da un fastidioso prurito agli occhi ( prurito oculare) a forme di eczema e riniti, o anche con congiuntivite, broncocostrizione, diarrea e vomito e soltanto raramente un sintomo di un’allergia alimentare può essere l’anafilassi.

L’allergia alimentare può causare sintomi sotto forma di reazioni cutanee (già citato eczema) o attacchi d’asma. Un attacco di asma per esempio, può essere provocato dal fatto che sia in atto una infiammazione ai polmoni, Questo tipo di reazioni sono classificate negli studi di allergie alimentari come reattività croniche.

Leggi tutto “Allergie alimentari sintomi sulla pelle”

Bromatologia



La Bromatologia o chimica degli alimenti è quella branca della scienza che fa proprio campo di indagine lo studio delle sostanze alimentari prendendone in considerazione i vari aspetti fisici, la composizione chimica, il potere nutritivo, i mezzi di conservazione, le eventuali sofisticazioni e contaminazioni o degradazioni naturali.

Dal quadro sinora esposto si deduce che la Scienza dell’alimentazione è una disciplina di difficile definizione, spaziando in campi apparentemente diversi come la Fisiologica, la Fisica, la Chimica, la Botanica, la Zootecnica, la Matematica (Statistica); e che non facile risulta pertanto affrontare il problema con l’ ampiezza desiderata ed, inoltre, va ricordato come il problema alimentare investa più che mai i problemi politici, economici, psicologici ed etici.

Leggi tutto “Bromatologia”

Le fibre della salute



il nostro organismo, per stare bene ed in salute, ha bisogno di fibre, anche se sono poco digeribili, ma dobbiamo pensare che sono indispensabili.

Le fibre, le possiamo trovare in molti alimenti vegetali, ma per essere più sicuri che ne assorbiamo le giuste dosi, possiamo prenderle attraverso alcuni ottimi integratori.

Leggi tutto “Le fibre della salute”

I lipidi fanno male ? parte seconda



Il consumo di acidi grassi, fa bene alla salute e specialmente a livello vascolare, perché danno fluidità permettendo un ottima funzionalità delle membrane cellulari. Le aree di instaurazione, danno alla molecola una capacità antiossidante, anche se in parte è buono, dall’ altra parte può costituire un problema per il veloce sviluppo della molecola, recando danni alla salute. Per questo motivo, è preferibile, non consumare molti acidi grassi polinsaturi, ma è preferibile assumere acidi grassi monoinsaturi.

Leggi tutto “I lipidi fanno male ? parte seconda”

I lipidi fanno veramente male ?


Per molto tempo, la categoria nutritiva dei lipidi, è stata riportata come un cibo non salutare, attribuendogli la responsabilità di causare malattie. Ma grazie ad alcune ricerche nel campo scientifico, è emerso che non è così, ansi l’ alimentazione ipolipidica è ottima e bisogna seguirla .
I lipidi, vengono catalogati come molecole, essi hanno poca solubilità in acqua e sono molto energetici, secondo il profilo biologico, infatti essi rivestono vari parti, da quello caratterizzato dalla buona membrana a quello di controllo come messaggeri biochimici. I lipidi li possiamo trovare quasi in tutti gli esseri viventi, piante e animali. La loro composizione è formata da atomi di carbonio e idrogeno.

Leggi tutto “I lipidi fanno veramente male ?”

I cibi salutari sono meno gustosi ?

Per molte persone, mangiare sano significa cibarsi di alimenti meno gustosi. Questo è opera di un sondaggio, fatta dall’ università di Kiel, con sede in Germania, divulgata a sua volta su Journal of Public Policy & Marketing, tale sondaggio afferma che nel momento in cui decidiamo cosa mangiare, il cervello cerca sempre i cibi che fanno più male alla salute.

 
Infatti alcuni esaminatori, hanno preso alcune persone e gli hanno posto d’ avanti alcuni tipi di yogurt, i quali erano differenti, alcuni contenevano zuccheri, altri grassi etc. e quindi si è riscontrato che venivano consumati i yogurt, che sono meno salutari, non ostante ci fosse stata un’ esibizione più dettagliata dei yogurt che sono più salutari. Niente la scelta è andata sugli altri, questo vuol dire anche, che le persone sono meno attenti a quello che mangiano.
Quindi con questi dati, vuol dire che molte campagne contro il sovrappeso e l’ obesità, non vengono prese in considerazione dalla maggior parte delle persone, bisognerebbe trovare campagne pubblicitarie che mostrino i cibi salutari, in un modo più delizioso, in modo da spingere essi a mangiare in modo più salutare.