4 rimedi naturali contro la stitichezza

prodotti rimedi naturali


Nel precedente articolo dedicato alla stitichezza, abbiamo elencato 6 rimedi naturali per alleviarne i sintomi e riuscire ad andare in bagno con la giusta frequenza. Abbiamo visto come Olio, Limone, (qualche preghiera), melassa, caffè e movimento possono alleviare i sintomi della stitichezza. In questo altro articolo, vogliamo elencare altri rimedi naturali per curare la stipsi e riuscire finalmente ad andare di corpo regolarmente.

Ecco di seguito altri 4 rimedi naturali contro la stitichezza…

Aloe Vera contro il bruciore

L’Aloe è noto per lenire piccole ustioni ed è indicato per risolvere tantissimi tipi di sintomatologie, tra queste c’è anche il dolore alla pancia. Come rimedio è meglio usare l’aloe vera sotto forma di gel puro estratto dalla pianta. Il gel estratto direttamente dalla pianta è più concentrato di tutti i prodotti in commercio e di conseguenza ne basterà l’utilizzo anche di piccole dosi. Ovviamente non tutti disponiamo di una pianta di aloe in casa, fortunatamente però anche il succo di aloe può aiutare ad alleviare questo fastidioso problema intestinale.

 

Dedicare del tempo all’evacuazione

Nonostante si soffra di stitichezza, è bene ritagliarsi un momento ogni due o tre giorni, nel quale si deve obbligatoriamente andare in bagno. Questo tipo di rimedio, non permetterà da subito di eliminare il problema, e spesso nelle prime volte che si utilizza non si riuscirà a fare la cacca ugualmente. Il rimedio serve a cercare di educare il proprio corpo a defecare e a riprendere una regolarità intestinale ormai perduta. L’importante è andare in bagno e rilassarsi, anche se non si defecherà prima o poi l’organismo e l’intestino si abitueranno ad effettuare il movimento di corpo ugualmente e con maggiore frequenza.

Bicarbonato di sodio e addio stitichezza

acqua e sale rimedio naturale tosse

Il bicarbonato di sodio è al centro di tantissimi rimedi casalinghi. Il bicarbonato di sodio funziona incredibilmente bene per la stipsi (e anche per i dolori di pancia pancia in generale).’Esso è un alcalinizzante per lo stomaco e neutralizza gli acidi oltre che a migliorare un po il movimento delle feci nell’intestino.

Per far si che il bicarbonato di sodio sia un valido rimedio contro la stitichezza, si dovrà semplicemente mescolarne un cucchiaino in una tazza riempita d’acqua a metà. C’è chi giurerebbe che più si manda giù il composto velocemente e più l’effetto contro la stitichezza sarà rapido.

Migliorare la flora batterica intestinale

flora-batterica-1024x768

 

Avere una flora intestinale sana è fondamentale per mantenere il proprio apparato digerente funzionante in modo corretto, soprattutto di questi tempi, tempi in cui il nostro stomaco è messo a soqquadro con tutti i tipi di zuccheri e gli altri alimenti spazzatura. Lavorare per mantenere i batteri ad un buon livello nel nostro intestino, rende il ostro corpo forte e aiuta a prevenire la stipsi, oltre che ridurre la sua gravità se si dovesse verificare in futuro.Per far si che la flora batterica sia sempre a buoni livelli, esistono diversi rimedi, uno dei quali è quello di gustare un delizioso yogurt. Lo yogurt è ricco di probiotici e mangiarne uno al mattino appena svegli in modo quotidiano, consentirà di ridurre i sintomi della stitichezza e a far defecare con regolarità.

Autore: Carmen Vip

Esperta conoscitrice del benessere psico fisico dell' essere umano. Ama scrivere articoli sul benessere a 360°, salute, nutrizione, bellezza, per dare consigli gratuiti agli utenti del web

4 pensieri riguardo “4 rimedi naturali contro la stitichezza”

    1. Mi fa piacere, ogni giorno abbiamo commenti in privato come i tuoi, ci fa piacere riceverli in pubblico. Grazie infinite.

  1. salve……
    nn so + a chi santo votarmi x il mio problema di stitichezza cronica…..
    premetto che sono affetta da RCU una malattia del grosso intestino da quasi 30 anni che al contrario delle scariche, mi porta una stipsi terribile che dura anche fino a 20.30 gg….
    purtroppo il mio stato complessivo è compromesso da parecchie patologie, una delle quali è un ernia iatale da scivolamento e sforzarmi al bagno nn mi aiuta xche contribuisce a far risalire l ernia…..
    soffro di ansia allo stato puro con somatizzazione in tutto il corpo, depresssione, angoscia, nausea, debolezza muscolare, palpitazioni con conseguente epilogo di pensieri funesti. ho fatto anni di cure con psicofarmaci senza risultati, ora sto provando l omeopatia………sono veramente stufa…..
    da qualche parte su internet ho letto che l enia iatale è causa di questa mia ansia depressione connessi e annessi, quindi vorrei finalmente riuscire a capire come e in che altra direzione muovermi………
    ringrazio chi molto professionalmente mi puo dare un aiuto………
    buone feste , ma soprattuttto buona salute a tutti…….

    1. Ciao, abbiamo sostituito il tuo nome con 4 asterischi per una questione di privacy tua.
      Il tuo caso è un po complesso, se non altro per il tuo quadro clinico, di conseguenza posso consigliarti solo di rivolgerti a uno specialista.
      Mi viene in mente questo: Prof. Giancarlo Caletti, https://www.gastroenterologiaunibo.it/medici-e-infermieri/conoscere-per-prevenire/150-la-stitichezza-o-stipsi.html
      o comunque rivolgerti ad uno specialista in gastroenterologie e endoscopia digestiva. Di certo potrà fornirti una risposta valida per il tuo caso.
      Spero che tu possa guarire. Facci sapere come si evolve la cosa, grazie.

I commenti sono chiusi